Carnia, Donne

Carnia, Donne

Blog | Carnia, un progetto per sostenere le donne che stanno lasciando la montagna - Alley Oop

#Carnia, un progetto per sostenere le #donne che stanno lasciando la montagna - Alley Oop

21/06/2021 12.23.00

Carnia , un progetto per sostenere le donne che stanno lasciando la montagna - Alley Oop

Nell’ultimo triennio la popolazione femminile dell’area montana ha perso 771 donne ma le imprese femminili rappresentano il 27% nella Carnia

–abbiamo verificato, dati alla mano, che la componente femminile della popolazione, rispetto a quella maschile, è quella che percentualmente sta abbandonando di più la montagna». Succede oggi, anno Domini 2021, quel che succedeva nei secoli passati coi cramârs – il nome della coop, appunto -: la miseria del Friuli, i pochi terreni coltivabili in montagna spingevano uomini di tutte le età ad andare verso il Nord Europa con la loro “crame” sulle spalle a fare i venditori, gli ambulanti. Piuttosto che morire di fame, quattro soldi sudati sulle strade d’Europa e magari, andando verso Nord, lungo la Via Iulia Augusta, una sosta alla chiesetta di Santa Maria del Viandante vicino a Cleulis per chiedere la grazie e la forza di tornare. Questo passato non si deve ripetere, altrimenti la montagna morirà: «

Green pass, la giravolta di Giorgia Meloni in soli 4 mesi Meloni: “Non sono no vax, ma sono contraria all’obbligo vaccinale” Green Pass obbligatorio, boom di prenotazioni per il vaccino Covid

Il percorso che proponiamo in questi mesi estivi è fatto di vari incontri a Forni Avoltri, Preone, Rigolato, Paluzza, Amaro e Prato Carnico: abbiamo deciso di portare sul territorio la nostra presenza, nuova autocoscienza e nuovo coraggio».Nell’ultimo triennio la popolazione femminile dell’area montana, come emerge dall’Atlante della Montagna Friulana, ha perso 771 donne ma

le imprese femminili rappresentano il 27% sul totale di quelle della Carnia, mentre in provincia di Udine il dato è fermo al 24%. A dimostrare, pur nelle mille difficoltà che il territorio montano impone, che le donne hanno forza, si rimboccano le maniche e agiscono, figlie di figure femminili immense vissute fra queste vallate. headtopics.com

Durante la Prima guerra mondiale furono le donne, le portatrici carniche conMaria Plozner Mentil(1884-1916) in testa, a sostenere con viveri e munizioni i ragazzi che combattevano sul confine; furono le donne a sostenere tanta della Resistenza in Friuli e nella Libera Repubblica della Carnia, costituita dai partigiani nel 1944 come zona autonoma nel dominio nazifascista, le donne ebbero diritto di voto il 26 settembre 1944: era una prima volta assoluta in Italia.

Questo è il retroterra da alimentare e continua la presidente di Cramars: «In montagna mancano servizi, infrastrutture: è un posto vuoto in cui c’è lo spazio per poter creare, intraprendere. E la Carovana vuole dare coscienza alle donne della loro forza

».Sostenuti da psicologi e psicoterapeuti, gli incontri affronteranno temi quali lo sviluppo delle meta-capacità personali, la realizzazione in ambito professionale, la diffusione della cultura d’impresa, lo stile nel mondo relazionale, la capacità e le potenzialità delle donne di farsi motore di sviluppo. Andare nei paesi è un modo per scoprire luoghi e persone, è un andare verso le comunità, un immergersi per farsi rete, dialogo e il progetto, finanziato con 15mila euro di fondi regionali, era nato prima della pandemia e ora ha ancora più senso per ricucire il territorio, il senso di progetti comuni e la certezza che insieme si possono davvero scalare le cime più impervie.

Nel progetto dellasi sono buttate a capofitto anche alcune sindache carniche: «Siamo donne che si prendono cura delle donne– affermaErica Gonano, sindaca di Prato Carnico –e vogliamo che il legame tra donne e territorio diventi indissolubile. Un anno di Covid è stato particolarmente pesante per le donne, soprattutto nelle aree interne, che in molti casi sono state costrette a rimanere a casa e questi workshop itineranti puntano a far crescere e far ripartire la risorsa femminile sia dal punto di vista personale che professionale, partendo dall’ascolto delle esigenze headtopics.com

Salvini si è vaccinato a Milano, green pass defilato nella foto sui social Il Fatto di Domani del 23 Luglio 2021 - Il Fatto Quotidiano Covid, Sean Penn minaccia di lasciare il set di Gaslit senza vaccini

».Sono tante le necessità ma da qualche parte si deve pur cominciare:l’ascolto è il primo passoe poi la presa di coscienza di un ruolo, di una forza capace di spostare le montagne o anche solo di scalarle come fecero – prime assolute –le sorelle Grassi

. Nell’Ottocento, gli alpinisti più esperti ritenevano che il Sernio (2.187), cono di roccia conficcato nelle Alpi carniche, fosse irraggiungibile. Ma Anna e Giacoma di Tolmezzo coi loro gonnelloni immensi arrivarono lassù nel 1879, e senza tanti scarponi, ramponi e corde varie. Queste sono le donne della Carnia, di roccia e coraggio, consce che “Ogni fros al fâs la sô ombrena” (ogni filo d’erba fa la sua ombra). E tanti fili d’erba insieme un capello d’ombra sotto la cui frescura far sbocciare idee e futuro.

***La newsletter di Alley Oop Leggi di più: IlSole24ORE »

Italia campione d'Europa, la giornata degli Azzurri. FOTO

Leggi su Sky TG24 l'articolo La giornata dei campioni d'Europa: dall'arrivo a Roma alla visita a Mattarella e Draghi

Vaccini per gli adolescenti, come stanno andando le adesioni?Numeri bassi e Regioni in ordine sparso. Attesa una decisa accelerazione in prossimità del rientro in classe Ma ancora delinquenzialmente! Sarà colpa anche della sbagliata informazione dei giornalisti per tutti i problemi che verranno fuori.. soprattutto nei giovani….

Il ritorno degli Zen Circus: 'Senza concerti non si può vivere'Dopo la pausa forzata, la band guidata da Andrea Appino affronta un nuovo tour: 'Sarà come una messa per tornare a una religione che non potevamo p…

Scienza e leggi: il confine da non superareLa «biodinamica» potrebbe ricevere dal Parlamento un riconoscimento ufficiale che la farebbe considerare alla stregua di una disciplina scientifica | Editoriale di Paolo Mieli per il Corriere

Covid, con il crollo dei contagi le persone hanno ancora voglia di vaccinarsi?Un nuovo sondaggio Ipsos, condotto a fine aprile, rivela che in Italia la propensione a vaccinarsi è scesa del 7 per cento: tutti i dati di 15 Paesi Anche l’anno scorso di questi tempi c’era il crollo dei contagi e non avevamo ancora il vaccino. Per non ripiombare nell’incubo e vanificare i sacrifici fatti ,considerando anche le varianti, farsi passare la voglia di vaccinarsi è pericoloso La voglia... matta!

Grecia, pilota confessa omicidio della moglie: l’abbraccio alla suocera prima di essere portato in casermaInizialmente l'uomo aveva dichiarato che la donna era stata uccisa durante un furto nella loro abitazione Poi si dice che le suocere non sono comprensive con i generi Ma che notizia è?Molto più probabilmente lo ha avvicinato per inveirgli contro Abbraccio alla suocera? Ma fo****ti psicopatico. Fossi stata in lei non so cosa avrei fatto

Blog | L' Intelligenza Artificiale sta (finalmente) per essere regolamentataL' Intelligenza Artificiale sta (finalmente) per essere regolamentata | Post di gianlucahmd, fondatore di AIAcademy | via econopoly24 econ24 AI intelligenzaartificiale --- segui Econopoly - Il Sole 24 Ore