Basket, Basket Serie A, Olimpia Milano, Brescia Basket, Trieste Basket, Venezia Basket, Cremona Basket, Brindisi Basket, Virtus Bologna, Reggio Emilia Basket, Avellino Calcio, Torino Basket, Trento Basket, Pistoia Basket, Pesaro Basket, Sassari Basket, Cantù Basket, Varese Basket, Virtus Roma

Basket, Basket Serie A

Basket, serie A: Milano cede a Brescia all'overtime, Trieste stoppa Venezia

Basket, serie A: Milano cede a Brescia all'overtime, Trieste stoppa Venezia [news aggiornata alle 23:48]

21/04/2019 02.09.00

Basket , serie A: Milano cede a Brescia all'overtime, Trieste stoppa Venezia [news aggiornata alle 23:48]

Nel 27° turno l'Olimpia perde dopo un supplementare con la Germani, ma conserva 4 punti di vantaggio sull'Umana, ko a Trieste (5° successo di

GERMANI BRESCIA-AIX MILANO 92-86 DTS(13-17, 38-33, 60-56, 76-76)In difficoltà per tutto il match nelle soluzioni offensive, Milano paga l'assenza di Mike James e un crollo prestazionale che ha comportato anche l'eliminazione dall'Eurolega. I ragazzi di Simone Pianigiani continuano a non essere brillanti, non bastano i 25 punti di Nunnally per forzare il match al supplementare dove i padroni di casa cambiano marcia, trascinati dai 27 di Moss, e centrano un successo che permette alla Germani di cullare ancora il sogno playoff.

L'Uomo di luglio: Romelu Lukaku in copertina Diletta Leotta vola in Turchia per conoscere la famiglia di Can Yaman: nozze in vista? - VanityFair.it Orban: «Non ritiro la legge sull’omosessualità». Ma i leader della Ue lo isolano

GERMANI BASKET BRESCIA: Hamilton 5, Abass 23, Mensah ne, Vitali 6, Laquintana 7, Cunningham ne, Caroli ne, Dalco' ne, Beverly 15, Zerini 2, Moss 27, Sacchetti 7. Allenatore: Diana.AIX ARMANI EXCHANGE MILANO: Micov 7, Milesi ne, Fontecchio, Tarczewski 6, Nedovic 8, Kuzminskas 14, Cinciarini 11, Nunnally 25, Burns 4, Brooks 11, Omic, Della Valle. Allenatore: Pianigiani.

ARBITRI: Begnis-Baldini-Bongiorni.NOTE: Tiri liberi: Brescia 15/22, Milano 14/18. Usciti per cinque falli: Zerini, Brooks, Tarczewski.ALMA TRIESTE-UMANA VENEZIA 104-85(30-27, 61-55, 82-63)Serata storta per Venezia all'Allianz Dome: l'Umana Reyer lotta per un tempo con percentuali altissime con Trieste avanti per 61-55, nella ripresa però gli uomini di Walter De Raffaele pagano un terzo quarto molto povero in termini di punti, finito 21-8 per i padroni di casa. Non bastano ai lagunari i 26 punti di Watt, mentre Trieste con sei uomini in doppia cifra è sesta e vede i playoff vicinissimi. headtopics.com

ALMA TRIESTE: Coronica ne, Peric 15, Fernandez 15, Wright 12, Strautins 4, Cavaliero 12, Da Ros 9, Sanders 2, Knox 6, Dragic 17, Mosley 12, Cittadini ne. Allenatore: Dalmasson.UMANA REYER VENEZIA: Haynes 15, Kennedy 5, Stone, Bramos 2, Tonut 12, Daye 6, De Nicolao 5, Biligha 4, Giuri ne, Mazzola 10, Cerella ne, Watt 26. Allenatore: De Raffaele.

ARBITRI: Attard-Paglialunga-Boninsegna.NOTE: Tiri liberi: Trieste 20/23, Venezia 16/19. Usciti per cinque falli: Knox.VANOLI CREMONA-HAPPY CASA BRINDISI 93-86(16-25, 43-51, 69-69)Brindisi deve inchinarsi per la terza volta in stagione alla Vanoli (due in campionato e una nella finale di Coppa Italia) che al Palaradi si impone 93-86. Sino al 30' gli ospiti (avanti 51-43 all'intervallo lungo) sono stati in corsa per il successo, ma dopo un primo tempo di grandi percentuali poi hanno pagato parecchio lo sforzo fisico non andando più a segno come in precedenza. Alla Happy Casa non basta una grande prova di John Brown, con 29 punti realizzati: non riescono a bloccarlo né Mathiang né Stojanovic. Sulla sponda lombarda bella partita di Andrew Crawford (21 punti) che scuote i compagni nel momento del bisogno e alla fine sono gli uomini di Sacchetti a festeggiare un successo importante, con aggancio alla seconda poltrona.

VANOLI CREMONA: Saunders 2, Sanguinetti ne, Gazzotti, Diener 16, Ricci 2, Ruzzier 11, Mathiang 11, Crawford 21, Aldridge 10, Stojanovic 20. Allenatore: Sacchetti.HAPPY CASA BRINDISI: Banks 11, Rush 2, Gaffney 11, Zanelli 5, Moraschini 6, Clark 4, Cazzolato, Orlandino ne, Wojciechowski ne, Chappell 18, Taddeo ne, Brown 29. Allenatore: Vitucci.

ARBITRI: Bartoli-Perciavalle-Belfiore.NOTE: Tiri liberi: Cremona 13/16, Brindisi 7/10. Uscito per cinque falli: Chappell.GRISSIN BON-SEGAFREDO BOLOGNA 81-89(15-19, 32-46, 59-68)E' di Bologna il derby emiliano al termine di una partita sempre in controllo per Pietro Aradori (23 punti) e compagni, che costringono i padroni di casa al terzo stop consecutivo, un passo falso che non fa stare tranquillo il pubblico di Reggio. Nella prima parte i padroni di casa hanno guardato gli avversari giocare e segnare, senza opporre il benché minimo ostacolo sulla via del canestro; nella seconda, guidati da un insospettabile Ortner, i biancorossi hanno rimontato dal -18 tornando addirittura davanti per poi finire la benzina al termine del terzo quarto, con gli ospiti che sono tornati distanti e non si sono più voltati indietro. headtopics.com

Per SuperMario l’Immenso si citano Gesù, Sánchez, Kissinger e Gadda - Il Fatto Quotidiano Gb: basta pubblicità di cibo spazzatura in tv prima delle 21 - Mondo Vittorio Sgarbi indagato, voleva vendere senza licenza tela del '600

GRISSIN BON REGGIO EMILIA: Mussini 5, Dixon 19, Richard 3, Llompart, Gaspardo, Vigori ne, Johnson-Odom 21, Cervi 1, Ortner 8, De Vico 8, Porfillo ne, Pablo 16. Allenatore: Pillastrini.SEGAFREDO VIRTUS BOLOGNA: Punter 18, Martin 4, Pajola, Taylor 7, Baldi Rossi 12, Cappelletti ne, Kravic 8, Moreira 8, Aradori 23, Berti ne, M'Baye 7, Cournooh 2. Allenatore: Djordjevic.

ARBITRI: Mazzoni-Sardella-Pepponi.NOTE: Tiri liberi: Reggio Emilia 15/21, Bologna 16/21. Usciti per cinque falli: nessuno.SIDIGAS AVELLINO-FIAT TORINO 109-82(28-17, 61-38, 87-58)Netto successo per la Sidigas in una partita mai stata in discussione come recita lo score finale: un 109-82 maturato già nel corso della prima frazione di gioco visto che all'intervallo i campani sono sul 61-38. I piemontesi non riescono a cambiare marcia ma comunque mantengono 4 punti sull'ultima in classifica. Per i padroni di casa vanno in doppia cifra Sykes (18 punti), Campogrande (16), Silins (15), Udanoh (15) e Harper (14). Alla Fiat non bastano i 18 di Moore e Wilson.

SIDIGAS AVELLINO: Udanoh 15, Young 3, Nichols 8, Filloy 9, Sabatino, Silins 15, Campogrande 16, Harper 14, D'Ercole 3, Sykes 18, Spizzicchini 8. Allenatore: Maffezzoli.FIAT TORINO: Wilson 18, Anumba 4, Hobson 10, Guaiana 1, Poeta ne, Cusin 2, Mcadoo ne, Jaiteh 17, Portannese, Moore 18, Cotton 12, Stodo ne. Allenatore: Galbiati.

ARBITRI: Martolini-Borgo-Di Francesco.NOTE: Tiri liberi: Avellino 3/7, Torino 15/20. Uscito per cinque falli: nessuno.DOLOMITI ENERGIA-ORIORA PISTOIA 82-73(24-21, 40-38, 64-56)Quarta vittoria consecutiva per la Dolomiti Energia Trentino, la numero 10 nelle 12 giornate del girone di ritorno e la sedicesima complessiva in Serie A: altri due punti pesanti per i bianconeri nella corsa playoff di fronte ai 3.565 della BLM Group Arena. Quattro i giocatori di Trento in doppia cifra: Diego Flaccadori, al rientro dopo il problemino al piede che lo aveva tenuto fuori nel match contro Pesaro, chiude con 14 punti, come anche capitan Toto Forray, per Davide Pascolo 12 punti e una grande fiammata nel terzo quarto; in doppia cifra anche Aaron Craft (10 punti, 5/7), che ci mette anche 5 rimbalzi e 6 assist. headtopics.com

DOLOMITI ENERGIA TRENTINO: Marble 9, Pascolo 12, Mian, Forray 14, Flaccadori 14, Craft 10, Mezzanotte 5, Gomes 3, Hogue 8, Lechthaler ne, Jovanovic 7. Allenatore: Buscaglia.ORIORA PISTOIA: Bolpin 2, Della Rosa 2, Peak 24, Krubally 4, Auda 20, Di Pizzo ne, Querci ne, Crosariol 2, Del Chiaro ne, Mesicek 4, Odum, Mitchell 15. Allenatore: Moretti.

ARBITRI: Filippini-Vicino-Calbucci.NOTE: Tiri liberi: Trento 13/23, Pistoia 16/17. Usciti per cinque falli: Craft, Mitchell, Crubally.VL PESARO-BANCO DI SARDEGNA 81-88(16-22, 33-44, 49-59)Prosegue il momento positivo di Sassari, che espugna Pesaro e mette un altro mattoncino importante in ottica playoff. Gli uomini di coach Pozzecco hanno controllato per tutta la partita, soffrendo però nel quarto periodo dove la squadra locale era rientrata fino a -1 grazie a Monaldi e McCree su tutti. Alla fine però il Banco di Sardegna è riuscito a rimanere sempre con il naso avanti e, con i tiri liberi finali, ha allungato fino a 8 punti di margine. I migliori degli ospiti sono stati Jamie Smith (20 punti e 4 assist) e Rashawn Thomas (doppia doppia da 18 e 12 rimbalzi), mentre per la Vuelle non sono bastati i 23 di McCree e i 18 di Blackmon (gran parte nel secondo tempo).

La Divina Commedia torna a riveder le stelle Parigi: italiana travolta e uccisa da monopattino, due fermi L'ultimo discorso di Angela Merkel al Parlamento tedesco: nessuna riflessione personale della cancelliera. Il video del lungo applauso - Il Fatto Quotidiano

VL PESARO: Blackmon 18, McGree 23, Artis, Conti ne, Lyons 3, Giunta ne, Tognacci ne, Ancellotti 6, Monaldi 12, Zanotti, Wells 12, Mockevicius 7. Allenatore: Boniciolli.BANCO DI SARDEGNA SASSARI: Spissu 6, Re ne, Smith 20, McGee 8, Carter 5, Devecchi ne, Magro, Pierre 5, Gentile 7, Thomas 18, Polonara 11, Cooley 8. Allenatore: Pozzecco.

ARBITRI: Sahin-Bettini-Grigioni.NOTE: Tiri liberi: Pesaro 14/15, Sassari 19/29. Usciti per cinque falli: McGree, Monaldi, Thomas.ACQUA S.BERNARDO-OPENJOBMETIS 84-75(18-25, 39-40, 62-53)Cantù continua a sperare nei playoff: la squadra allenata da Nicola Brienza nel derby lombardo cambia marcia nella ripresa, ribaltando l'inerzia del match e poi riuscendo a gestire il +14 all'inizio dell'ultimo quarto, così da fermare una diretta concorrente come Varese infliggendole la terza sconfitta consecutiva. Mvp di serata Davon Jefferson con i suoi 19 punti.

ACQUA S.BERNARDO CANTÙ: Gaines 12, Carr 14, Blakes 12, Baparape' ne, Parrillo, Davis 6, Tassone ne, La Torre 5, Olgiati ne, Pappalardo ne, Stone 16, Jefferson 19. Allenatore: Brienza.OPENJOBMETIS VARESE: Archie 9, Avramovic 24, Gatto ne, Iannuzzi 2, Natali ne, Salumu, Scrubb 19, Verri ne, Tambone 6, Cain 6, Ferrero 5, Moore 4. Allenatore: Caja.

ARBITRI: Paternico'-Quart-Nicolini.NOTE: Tiri liberi: Cantu' 16/22, Varese 14/19. Usciti per cinque falli: La Torre e Galnes. Leggi di più: la Repubblica »

Noi domani, la scuola che verrà. Le animazioni tratte dal concorso di scrittura Zanichelli -Scuola Holden | Sky TG24

Sky TG24 ha tradotto in illustrazioni animate due tra gli scritti scelti e poi pubblicati sul sito Zanichelli (qui potete leggere tutti i testi). Le due puntate della serie NOI DOMANI sono a cura di Andrea Dambrosio e Fabio Vitale.

Basket, serie A: Venezia e Cremona rispondono a Milano, Brindisi passa a BolognaUmana e Vanoli piegano Cantù e Brescia, cercando di restare in scia dell'Olimpia. L'Happy Casa difende il quarto posto con il successo in casa

Basket, serie A: Milano rialza la testa, è suo il derby a VareseNell'anticipo della 26esima giornata l'Olimpia, dopo sette sconfitte nelle ultime otto gare e l'eliminazione in Eurolega, s'impone per

Notre-Dame, la 'Marsigliese' sabato sui campi italiani di basket - BasketNotre-Dame, la 'Marsigliese' sabato sui campi italiani di basket NotreDame Parigi Ma cosa c'entra? Non si sta esagerando un po'?Io dico proprio di SI!!!😫 il basket, lo sport inventato da carlo magno

Basket, la Virtus Roma passa a Legnano e festeggia il ritorno in A dopo 4 anniLa squadra di Bucchi centra la promozione aritmetica: dalla coppia Usa Sims-Moore agli italiani, a cominciare da Landi, i protagonisti di una scalata che riporta la capitale nel basket che conta

Basket, Serie A: Sassari travolgente, piegata Avellino 105-84Continua la cura Pozzecco per la squadra sarda che supera nettamente i campani. E’ il centro Cooley il termine offensivo chiave nel successo con 23 punti

Biella, l'assist del talento di basket: dona il midollo alla sorella per aiutarla a guarireLa storia del playmaker della Pallacanestro Biella che ha interrotto la stagione per l'intervento

Basket, play off Nba: Golden State stende i Clippers, vincono San Antonio, Brooklyn e OrlandoCurry firma il successo dei Warriors su Los Angeles in gara 1 dei quarti. Gli Spurs sbancano Denver, salta il fattore campo anche a Philadelphia e Toronto

Basket, Eurolega: il Fener di Datome punta alle quinte Final 4 di filaPrimi in stagione regolare, imbattuti in casa da 17 gare, i turchi di coach Obradovic sfidano lo Zalgiris Kaunas di Jasikevicius, reduce dall’ennesimo miracolo col 6/6 finale che l’ha portato ai playoff dalle retrovie

Basket, playoff Eurolega: contro il Barça, Efes a caccia della prima vittoriaTurchi e spagnoli si sono contesi il 4° posto per buona parte della stagione. La squadra di coach Ataman per la prima volta ha il fattore campo ma deve sfatare il tabù playoff, dove è 0-6

Basket, Wilson decisivo nel finale: la Fiat sbanca PistoiaI giallublù vincono 78-81

Basket Eurolega, risultati playoff: Cska e Fenerbahce battutiVitoria sbanca Mosca, lo Zalgiris passa nella Istanbul di Datome (a cui non riesce la tripla del sorpasso) e Melli: le serie dei quarti sono sull’1-1 Figli di troia. Giornalai. Servi. Gobbi di merda. JuveMerda