Cervello, Energia

Bambini, a cinque anni metà dell’energia la consuma il cervello

Bambini, a cinque anni metà dell’energia la consuma il cervello - - #cervello #energia

26/06/2019 14.24.00
Cervello, Energia, Salute

Bambini, a cinque anni metà dell’energia la consuma il cervello - - cervello energia

Se si spendono meno calorie di quante se ne introducono si tende ad aumentare di peso. In questo bilancio energetico, però, c’è un elemento che viene trascurato e di cui ancora non si è compreso appieno il ruolo: il consumo di energia da parte del cervello. Le variazioni del suo fabbisogno...

di quante se ne introducono si tende ad aumentare dipeso. In questobilancio energetico, però, c’è un elemento che viene trascurato e di cui ancora non si è compreso appieno il ruolo: il consumo di energia da parte delcervello. Le variazioni del suo fabbisogno potrebbero infatti influenzare l’andamento del bilancio di energia nell’organismo e quindi il rischio di

Omicidio Desireé: tutti condannati, due all'ergastolo - Cronaca 'Certi amori non finiscono', Zeman torna a Foggia - Calcio Roma, autobus in fiamme sulla Portuense, nessun ferito

obesità. Ad esempio nella prima infanzia, in media, il cervello utilizza quasi la metà dell’energia disponibile. E questa è l’età in cui si è generalmente più magri. Crescendo, invece, i rapporti si invertono: il cervello consuma meno e l’aumento di peso diventa più rilevante. Sono tutte informazioni contenute in uno studio realizzato negli Stati Uniti e pubblicato su

PNAS.“Da questi dati arriva una conferma di un’ipotesi che circola da tempo nell’antropologia, ovvero che i bambini si sviluppano a un tasso di crescita più basso durante l’infanzia rispetto ai cuccioli degli altri mammiferi perché i lorocervelli headtopics.com

richiedono più energia per svilupparsi”, spiega Christopher Kuzawa, ricercatore della Northwestern University fra gli autori dello studio.Un tema ancora poco esploratoNel mondo ile l’obesitàsono due condizioni molto diffuse in tutte le fasce della popolazione. La loro incidenza è in aumento in particolare nei Paesi a basso e medio reddito. Globalmente nel 2016, secondo le stime dell’Organizzazione mondiale della Sanità, 250 milioni di bambini presentavano un eccesso di peso. Le conseguenze per la salute sono diverse e per questo è importante comprendere tutti gli aspetti di questo tema, un tema complesso e che vede tra le cause dell’obesità diversi fattori. Un elemento potenzialmente rilevante di cui si parla poco è il metabolismo cerebrale, ricordano i ricercatori. Il

cervello, il cui peso è solo per il 2% della massa corporea, conta per il 20% della spesa energetica quotidiana e la richiesta di energia per il sviluppo cerebrale potrebbe limitare l’energia disponibile per l’aumento di peso e per altre funzioni tra cui il deposito di grassi.

“Tutti sappiamo che la quantità dienergiabruciata dall’organismo influisce enormemente sull’aumento di peso. Quando i bambini hanno cinque anni i loro cervelli usano quasi metà dell’energia a disposizione. Tuttavia non abbiamo idea di quanto la spesa energetica del

cervellopossa variare tra i bambini. Questa è una grande lacuna nella nostra comprensione del bilancio energetico”, spiega Kuzawa. “Con il nostro lavoro vogliamo prestare attenzione a questa lacuna e incoraggiare i ricercatori a misurare l’utilizzo di energia da parte del cervello negli studi sullo sviluppo infantile”. headtopics.com

Report, dal Tar ok all'accesso agli atti - Politica La guardia del corpo di Diana è il nuovo responsabile della sicurezza di Astrazeneca Scontro Orban-Ue: il premier ungherese vuole depotenziare la plenaria di Strasburgo

Si può intervenire sulla spesa energetica cerebrale?Per svilupparsi e funzionare il cervello ha bisogno di energia. Le diverse quantità di cui quest’organo necessita nell’infanzia, quando la richiesta è massima, secondo i ricercatori possono influenzare il r

ischio futuro di obesità. Questa intuizione è supportata dal fatto che l’energia richiesta diminuisce nella tarda infanzia, quando l’aumento di peso corporeo è più rapido. A conferma dell’ipotesi ci sono dei dati forniti dalla ricerca scientifica che suggeriscono una sorta di scambio tra il volume di alcune strutture del cervello e l’Indice di massa corporea e un’associazione inversa tra questo parametro e le funzioni cognitive esecutive più dispendiose di

energiaDurante l’infanzia la quantità digrassocorporeo varia: comincia a diminuire dopo il primo anno di vita raggiungendo un minimo prima di aumentare verso i 4-7 anni di età. Il momento in cui si verifica questa inversione è chiamato ‘adiposity rebound’, letteralmente rimbalzo di adiposità. Il bambino, cioè, mette su peso. Se questo momento è anticipato, e quindi si guadagna

pesoin anticipo, c’è il rischio di diventare obeso o sovrappeso. Studi precedenti hanno indicato come il cervello in fase di sviluppo arrivi a consumare il picco dellaspesaenergetica(il 66%) negli anni che precedono l’adiposity rebound. Pertanto l’impiego di energia da parte del cervello è inversamente correlata all’aumento di peso corporeo dall’infanzia alla pubertà. headtopics.com

L’ipotesi dei ricercatori è che la variazione individuale nella spesa energetica del cervello nell’infanzia potrebbe contribuire a spiegare le variazioni di peso corporeo, il momento in cui si verifica l’adiposity rebound, e dunque il rischio diobesità

. Quantificare queste variazioni potrebbe ispirare interventi educativi con cui incrementare la domanda di eneriga cerebrale all'interno di una strategia per ridurre l’incidenza dell’obesità. Leggi di più: 24salute »

Cos'è il certificato europeo Covid e come funziona. VIDEO - Sky TG24

Guarda Cos'è il certificato europeo Covid e come funziona su Sky Video - Sky TG24

Se Bradley Cooper e Lady Gaga tornano insieme (al Festival di Glastonbury) - VanityFair.itL'attore e la cantante torneranno a cantare sullo stesso palco? Secondo una speaker radiofonica britannica, i due - per la prima volta entrambi da single - potrebbero esibirsi a sorpresa al Festival di Glastonbury. Qui gli indizi, per tutti i fan di «Tell me something girl»

Risultati, gioco e comportamenti flop: Di Biagio, se questo non è un fallimento...Il c.t. dimissionario ha chiuso un periodo di 6 anni senza successi di rilievo: difficile parlare di “ottimo lavoro”, come ha fatto in conferenza Ma infatti volevo già dirlo ieri, ma dove ha visto un buon lavoro? Ultime 2 competizioni, aveva 2 squadre di livello superiore a quelle con cui è uscito! Ma per piacere ma vaaaaa! Gattuso a U21 subito. Fallimento totale che ha lasciato una delusione immensa! Il calcio italiano in crisi da anni nei giocatori e società. Cartina al tornasole i mancati risultati in Europa mentre gli allenatori italiani all'estero si fanno onore. Punizione a Kean x 20' ritardo xchè nero ? Vediamo quanto hanno preso i dirigenti x il mancato risultato.

Che cosa succede se la badante si ammala (anche gravemente)Non è previsto dell’Inps, il periodo di inattività è a carico di chi assume queste assistenti, che mantengono l’occupazione in base a precise norme contrattuali

Mara Venier: “Se mi fai del male, ti cancello È la mia tecnica di felicitàSabato su Rai 1 conduce la serata del «Premio Biagio Agnes» con Matano.

Accadde oggi, tre anni fa se ne andava Bud Spencer, il gigante buonoAccadde oggi, tre anni fa se ne andava Bud Spencer, il gigante buono di RaiNews ORA OSANNATO, MA PRIMA SEMPRE OSTEGGIATO DAI RADICAL-PIRLA DELLA CRITICA, CHE NON LO HANNO MAI PREMIATO PERCHE' NON ALLINEATO ALLA IDEOLOGIA VERGOGNOSA DI SINISTRA🇨🇳💩. I 'COLTI' INTELLETTUALI ITALIANI SONO DEI POVERACCI MENTALI. ✋🇮🇹🖤 Tutti noi eravamo pazzi per i Trinità.....un nuovo modo di fare le scazzottate.....pure olimpionico.... Il mio eroe di bambina ♥️

Se arrivano James e Lozano, fra Insigne e Mertens uno è di troppoAncelotti spinge per il doppio acquisto in attacco, oltre a Manolas. De Laurentiis: “Prima dobbiamo vendere”. E bisogna far quadrare i conti 10 minuti dopo: 'La Gazza scrive che Ancelotti avrebbe dato l'ok alla vendita di Mertens e Insigne [...]' 😂 Se se, mi raccomando 10 alla Juve per il mercato, 9,5 all'Inter e 5 al Napoli, a prescindere da qualsiasi acquisto. Ah nella griglia vogliamo sempre stare 5, così per scaramanzia ;) DOVETE MORIRE PAZZI A MILANO !!!!