Ballottaggio elezioni Parma, il nuovo sindaco è Michele Guerra

27/06/2022 01.02.00

#Ballottaggi A #Parma Michele Guerra, il candidato del centrosinistra, è il nuovo sindaco ➡️

Ballottaggi, Parma

Ballottaggi A Parma Michele Guerra, il candidato del centrosinistra, è il nuovo sindaco ➡️

Leggi su Sky TG24 l'articolo Ballottaggi o elezioni comunali Parma , il nuovo sindaco è Michele Guerra

Chi è Michele GuerraGuerra ha 40 anni ed è professore ordinario di storia del cinema all'Università di Parma. Da assessore alla Cultura è stato protagonista del titolo di capitale italiana della cultura che Parma ha avuto nel 2020, quando la pandemia ha di fatto annullato tutto il programma, poi prorogato nel 2021, in un contesto comunque complicato. Il risultato del ballottaggio è, in un certo senso, sia all'insegna della continuità che della rottura: Guerra è infatti in totale sintonia con il sindaco uscente, con il quale ha partecipato all'esperienza di "Effetto Parma". La discontinuità sta però nel fatto che il principale partito di centrosinistra torna al governo della città dopo ben 24 anni di opposizione, visto che, prima dell'accordo, benedetto dal presidente della Regione Stefano Bonaccini, il Pd era in minoranza. Adesso sarà il gruppo più numeroso in consiglio comunale, guiderà la coalizione e, con ogni probabilità, esprimerà il vicesindaco.

Leggi di più: Sky tg24 »

A Parma ha vinto Michele Guerra del centrosinistra - Il PostL'assessore uscente alla Cultura ha ottenuto il 65 per cento dei voti contro l'ex sindaco Pietro Vignali, di centrodestra Contando che lo sfidante era impresentabile è un risultato abbastanza prevedibile

Ballottaggi, Michele Guerra (centrosinistra) è il nuovo sindaco di ParmaMichele Guerra è il nuovo sindaco di Parma : il candidato del centrosinistra, a scrutinio quasi ultimato, è infatti saldamente in testa (attorno al 65%) rispetto al suo sfidante, l'ex sindaco Pietro Vignali, sostenuto dal centrodestra. Guerra è in con... come gongola PizzaVotti 😂 Complimenti! Avanti compagni! Tutte quelle persone che lo festeggiano oggi, fo festeggeranno anche domani? O ritorneranno a l'ora legale..

Parma: Guerra (centrosinistra) nuovo sindaco con quasi il doppio dei voti di Vignali (centrodestra)In 44 sezioni su 204, secondo dati del Viminale, lo sfidante del sindaco uscente ottiene il 64,41% contro il 35,59% Come sempre per il topo deangelis il movimento 5stelle è ininfluente. Coglione chi è influente il tuo amico pagliaccio renzi? specialeTGLa7

Quant’è fragile un'America che ha la guerra dentro e la guerra fuori (di G. Belardelli)Aborto, armi, inflazione, Russia e Cina: il presidente Biden arriva in Europa per il G7 e il vertice Nato con un carico di problemi che mette in crisi ogni cer… Biden invece di mandare armi all'ucraina pensi a quello che succede in America dove sta tornando il medioevo E tra un po, visto che sono degli squilibrati convinti di avere il potere supremo sulla terra, apriranno un nuovo fronte contro la Cina Basta vedere i sondaggi di Biden..30% A Novembre va a casa ..

Parma, i risultati del ballottagio: Michele Guerra è il nuovo sindaco. Vittoria storica del centrosinistra Parma , i risultati del ballottagio: Michele Guerra è il nuovo sindaco. Vittoria storica del centrosinistra [di Francesco Nani] Vince chi è rimasto a casa .La politica è merda e ad oggi è un dato di fatto Meglio stare a casa che andare a votare quelli che, una volta eletti, ti chiudono in casa, ti privano del lavoro e dello stipendio 🖕

Comunali: in corso lo spoglio. Guerra nuovo sindaco di Parma, Pd avanti a Piacenza - PoliticaMichele Guerra è il nuovo sindaco di Parma : il candidato del centrosinistra, con lo scrutinio quasi ultimato, è infatti saldamente in testa (attorno al 65%) rispetto al suo sfidante, l'ex sindaco Pietro Vignali, sostenuto dal centrodestra. ANSA Fate le elezioni a ferragosto!! già la gente schifa 1.000 motivi la politica se poi li mandate a botare in piena estate che caxo pretendete Cialtroni

).(dalla pagina Facebook di Michele Guerra) A Parma , uno dei principali capoluoghi di provincia in cui si è votato ai ballottaggi delle elezioni amministrative, ha vinto l’assessore uscente e candidato del centrosinistra Michele Guerra, che ha battuto il candidato del centrodestra Pietro Vignali, ex sindaco tra il 2007 e il 2011.Grazie per il tuo commento Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione Grazie per il tuo commento Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook Regole per i commenti I commenti in questa pagina vengono controllati Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: - Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV - Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti - Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni - Più in generale violino i diritti di terzi - Promuovano attività illegali - Promuovano prodotti o servizi commerciali Snack Video.di.

Chi è Michele Guerra Guerra ha 40 anni ed è professore ordinario di storia del cinema all'Università di Parma. Da assessore alla Cultura è stato protagonista del titolo di capitale italiana della cultura che Parma ha avuto nel 2020, quando la pandemia ha di fatto annullato tutto il programma, poi prorogato nel 2021, in un contesto comunque complicato. Parma arrivava da dieci anni di amministrazione di Federico Pizzarotti , primo sindaco eletto dal Movimento 5 Stelle in un capoluogo: Guerra era il suo assessore alla Cultura, ed era sostenuto dal centrosinistra che gli aveva fatto opposizione fino a poche settimane fa. Il risultato del ballottaggio è, in un certo senso, sia all'insegna della continuità che della rottura: Guerra è infatti in totale sintonia con il sindaco uscente, con il quale ha partecipato all'esperienza di "Effetto Parma". La discontinuità sta però nel fatto che il principale partito di centrosinistra torna al governo della città dopo ben 24 anni di opposizione, visto che, prima dell'accordo, benedetto dal presidente della Regione Stefano Bonaccini, il Pd era in minoranza. A Piacenza ha vinto la candidata del centrosinistra Katia Tarasconi, che al ballottaggio ha battuto la sindaca uscente Patrizia Barbieri, di centrodestra. Adesso sarà il gruppo più numeroso in consiglio comunale, guiderà la coalizione e, con ogni probabilità, esprimerà il vicesindaco.

Il primo turno Fin dal primo turno il vantaggio di Guerra su Vignali era netto, e non solo per il 44% a 21% di due settimane fa. Al primo turno il risultato era stato piuttosto incerto: Tarasconi aveva ottenuto il 39,9 dei voti, Barbieri il 37,7 per cento. Ma anche perché altri candidati sindaco opposti al centrodestra (liste civiche sostenute anche da Azione, Europa Verde e Potere al Popolo/Rifondazione) avevano totalizzato il 21% dei consensi. Il centrodestra paga anche la spaccatura iniziale: Vignali al primo turno era sostenuto infatti da Lega e Forza Italia, ma non da Fratelli d'Italia che ha preso il 7,5% con un candidato autonomo. Salvini e Meloni hanno polemizzato, in campagna elettorale, su questa scelta: al ballottaggio FdI ha dato indicazioni di voto per Vignali, pur senza formalizzare un apparentamento. FOTOGALLERY .