Barrow

Barrow

Astrofisica: è morto John Barrow, lo studioso del concetto di infinito e della Teoria del tutto

Spiegava l'universo con il 'principio antropico' #Barrow

27/09/2020 18.53.00

Spiegava l'universo con il 'principio antropico' Barrow

Nello scorso febbraio era stato nominato da Papa Francesco membro ordinario della Pontificia Accademia delle Scienze

Nello scorso febbraio Barrow era stato nominato da Papa Francesco membro ordinario della Pontificia Accademia delle Scienze. Professore di Scienze matematiche nel Dipartimento di matematica applicata e fisica teoretica dell'Università di Cambridge, Barrow è famoso a livello internazionale per il libro scritto con Frank J. Tipler"Il principio antropico" (Adelphi, 2002; edizione originale del 1986). Qui illustra una delle ipotesi più audaci - tanto da provocare un altissimo numero di dispute nonché di sorprendenti adesioni - sul problema della posizione dell'uomo nell'Universo.

Eriksen si accascia: è a terra privo di sensi, compagni in lacrime. Diversi massaggi cardiaci Il doppio livello di Matteo Salvini: il sostegno al premier e le accuse in stile No vax 'La prof ha dato dello scimpanzé a mio figlio. Altri casi, ma la preside non ha mai fatto nulla'

Barrow era anche direttore del Millennium Mathematics Project, un programma per migliorare l'apprezzamento delle scienze matematiche e delle loro applicazioni. Ha ricevuto numerosi premi, tra cui il Templeton Prize nel 2006, il Faraday Prize della Royal Society nel 2008. E' autore di una ventina di libri, tradotti in 29 lingue, in cui esplora molti aspetti delle principali implicazioni storiche, filosofiche e culturali dell'astronomia, della fisica e della matematica: tra di essi spiccano"La mano sinistra della creazione" (con Joseph Silk, Mondadori, 1985);"Il mondo dentro il mondo" (Adelphi, 1991);"Teorie del tutto" (Adelphi, 1992);"La luna nel pozzo cosmico" (Adelphi, 1994);"Perché il mondo è matematico?" (Laterza 1992);"Le origini dell'Universo" (Rizzoli, 2001);"L'universo come opera d'arte" (Rizzoli, 1997);"Impossibilità. limiti della scienza e la scienza dei limiti" (Rizzoli, 1998);"Dall'io al cosmo. Scienza, arte, filosofia" (Raffaello Cortina, 2000);"Da zero a infinito, la grande storia del nulla" (Mondadori, 2002);"I numeri dell'universo" (Mondadori, 2003);"L'infinito" (Mondadori, 2005);"Le immagini della scienza. Cinquemila anni di scoperte: una storia visiva" (Mondadori, 2009);"100 cose essenziali che non sapevate di non sapere" (Mondadori, 2011);"Il libro degli universi" (Mondadori, 2012);"100 cose che non sapevi di non sapere sulla matematica e le arti" (Mondadori, 2016).

Nato a Londra il 29 novembre 1952, Barrow si è laureato in Matematica presso la Durham University nel 1974 e ha conseguito il dottorato in Astrofisica alla Oxford University nel 1977. Ha insegnato alla Oxford University e alla California University di Berkeley prima di ottenere nel 1981 un posto all'Astronomy Centre dell'Università del Sussex, dove, fino al 1999, è stato professore di astronomia e direttore del Centro di Astronomia. E' poi diventato professore di Scienze matematiche nel Dipartimento di matematica applicata e fisica teoretica dell'Università di Cambridge. headtopics.com

La sua ricerca riguarda la forma e i livelli d'irregolarità e topologia dell'universo, la fisica delle particelle e la cosmologia, le origini degli elementi leggeri, la possibile origine e fine dell'Universo, le soluzioni generali delle equazioni di Einstein e le teorie gravitazionali di ordine elevato, la natura delle costanti fondamentali della fisica e l'introduzione di nuovi modi di utilizzare l'astronomia per investigare la loro invarianza nel tempo.

Con il suo fondamentale lavoro"Il principio antropico", Barrow sostiene che tutto ruota intorno a un nucleo ineludibile: se non si presentassero straordinarie coincidenze nella forma delle leggi fisiche e nei valori delle costanti di natura, la biochimica, la vita e la vita intelligente non sarebbero possibili. Non solo un universo generico preso a caso non consentirebbe la vita, ma non vi sarebbero possibili neppure gli oggetti astronomici comuni e la materia ordinaria, in particolare il nucleo del carbonio. Muovendo da una simile constatazione è facile giungere alla conclusione che vi sia una necessità, e il principio antropico debole, che si arresta al riconoscimento dei fatti, evolve in quello forte: poiché il mondo è così, allora deve essere fatto così.

Leggi di più: Rainews »

Cos'è il certificato europeo Covid e come funziona. VIDEO - Sky TG24

Guarda Cos'è il certificato europeo Covid e come funziona su Sky Video - Sky TG24

Le cacce reali in Valle d’Aosta: storia di una lunga passioneNel parco del castello di Sarre una finestra sulla storia di Casa Savoia e sull’arte venatoria con il libro dello studioso Pietro Passerin d'Entrèves, ordinario di Zoologia all’università di Torino

Milano Fashion Week, le sfilate di Versace, Sportmax, Tod's, Marni e non solo - iO DonnaTutto quello che è successo nel terzo giorno della MFW dedicata alle collezioni primavera estate 2021

Travolge turisti con Suv, arrestato per omicidio stradaleLunedì è prevista l'udienza di convalida del fermo in tribunale ad Asti Ringrazi(am)o il governo Renzi se adesso c'è l'omicidio stradale. Fosse per quegli IMBECILLI e TESTEDICAZZO degli altri politici e di certi giudici, adesso i criminali al volante ancora resterebbero totalmente impuniti.

Milano, la mail ai vigili: «Si cercano agenti di bella presenza» - VanityFair.itIn occasione della festa per celebrare l'anniversario della fondazione del corpo della polizia locale, agli agenti è arrivata la comunicazione che sta facendo discutere Magari intendevano “ belli dentro “😊

Dai negozi di quartiere agli store on line, quello che abbiamo scoperto con il Covid - VanityFair.itSecondo il 70% delle imprese i cittadini hanno riscoperto il ruolo dei negozi che sono sotto casa. E il 47% di questi ha visto crescere i propri clienti

RepOggi su Rep: 👇 Cybelbullismo, con il lockdown boom di casi tra gli adolescenti [di OTTAVIA GIUSTETTI ]