Arrestato l’ex presidente del Barcellona Bartomeu: “Contratti a una società per diffamare i suoi rivali”

Arrestato l’ex presidente del Barcellona Bartomeu

01/03/2021 15.11.00

Arrestato l’ex presidente del Barcellona Bartomeu

Il dirigente avrebbe pagato una società per screditare sui social i suoi rivali, tra i quali Piqué e Guardiola. Domenica le elezioni del club

14:03BARCELLONA. Quei quattro gol presi dal Paris Saint Germain non erano il vero problema. Il Barça precipita ancora una volta, ma stavolta invece che Mbappè sono arrivati i poliziotti a rovistare nei faldoni, con risultati pessimi per l’immagine del club. Dopo una lunga perquisizione negli uffici del Camp Nou è stato arrestato Josep Maria Bartomeu, il presidente uscente, finito nel mirino di Messi e a questo punto anche dei giudici che indagano sul cosiddetto Barçagate. Un disastro che arriva a pochi giorni dal giorno che doveva segnare la svolta, ovvero le elezioni fissate per domenica prossima, per eleggere il successore di Bartomeu, con Joan Laporta grande favorito. Un ricambio che appare alla luce di questi fatti ancora più urgente.

18/24 giugno 2021 • Numero 1414 E' morto Giampiero Boniperti, una vita per la Juventus - Sport Limoni

Rovinare la reputazione Lo scandalo nasce dal contratto a un'azienda, la  I3 Ventures, che si sarebbe occupata di macchiare sui social la reputazione dei nemici della presidenza del club, compresi alcuni giocatori, tra i quali Gerard Piqué e l'ex allenatore Pep Guardiola.

L'accusa specifica contro Bartomeu sarebbe di corruzione e di non meglio precisati (finora) illeciti amministrativi. Assieme a lui sono stati arrestati l'ex capo del personale del club, Jaume Masferrer, l'attuale direttore generale, Oscar Grau e il capo dell'ufficio legale, Roman Gomez Ponti. Bartobeu ha sempre negato che lo scopo della I3 Ventures fosse screditare i suoi rivali, ma la procura avrebbe trovato le prove della corruzione. Il Barcellona aveva infatti pagato la società con una cifra ben al di sopra del normale valore per il servizio richiesto, in rate da 200 mila euro per evitare i controlli sulla trasparenza effettuati all'interno dello stesso club.    headtopics.com

©RIPRODUZIONE RISERVATAI perché dei nostri lettori“Mio padre e mia madre leggevano La Stampa, quando mi sono sposato io e mia moglie abbiamo sempre letto La Stampa, da quando son rimasto solo sono passato alla versione digitale. È un quotidiano liberale e moderato come lo sono io.

Leggi di più: La Stampa »

Noi domani, la scuola che verrà. Le animazioni tratte dal concorso di scrittura Zanichelli -Scuola Holden | Sky TG24

Sky TG24 ha tradotto in illustrazioni animate due tra gli scritti scelti e poi pubblicati sul sito Zanichelli (qui potete leggere tutti i testi). Le due puntate della serie NOI DOMANI sono a cura di Andrea Dambrosio e Fabio Vitale.

Da noi, uno buono per la politica!!!

Michel annuncia l’appoggio dell’Ue al nuovo governo della LibiaPer il presidente del Consiglio europeo è una «precondizione» per il ritorno della pace nel Paese I crimini commessi da natouk, usa e UE La storia sarà onestà

L'ordinanza di Solinas sul tampone all'arrivo in Sardegna è 'light': '48 ore di tempo per farlo'Il presidente della Regione, forse per schivare le bacchettate del Tar, ha ridimensionato i suoi piani: tre opzioni per chi arriva sull'isola La scorsa estate però non l'hai chiesto a gentaglia come Briatore.... ridicolo come sempre Addio zonabianca...

Zaia: «Chiedere nuovi sacrifici? Solo se si garantisce un reddito»Il presidente del Veneto: diamo una prospettiva, l’Italia si attrezzi da sola per i vaccini Altrimenti? Colpa di Conte Il problema è dove si prendono i soldi?

Ue, Orban: 'Fidesz si ritira dal Partito popolare europeo con effetto immediato'Dopo l'approvazione del nuovo regolamento del Ppe, il primo ministro scrive al presidente Manfred Weber: le nuove regole 'sono chiaramente una mossa ostile a Fidesz e ai suoi elettori' cominciano le grandi manovre al seno della ué , dopo il flop dei vaccini c è un // SALVI CHI PUO' Potrebbero anche ritirarsi dall’Unione Europea..

Nital, a Torino trent’anni di fotografia con NikonLa società nasceva il 2 aprile del 1991, e per celebrare l’anniversario rinnova il logo aziendale