Applicazione della pena su richiesta, consenso non revocabile se c'è stato l'accordo

Applicazione della pena su richiesta, consenso non revocabile se c'è stato l'accordo

29/07/2021 00.58.00

Applicazione della pena su richiesta, consenso non revocabile se c'è stato l'accordo

Lo ha stabilito la III Sezione penale della Cassazione, sentenza n. 25590 depositata oggi

nell'applicazione della pena su richiesta una volta raggiunto l'accordo col Pm. L'articolo446, co. 5, cod. proc. pen.(Richiesta di applicazione della pena e consenso), allorché afferma che"il giudice, se ritiene opportuno verificare la volontarietà della richiesta o del consenso, dispone la comparizione dell'imputato", infatti si riferisce alla verifica dell'eventuale sussistenza di un

Terza dose di vaccino al Nobel Parisi: «La paura è irrazionale» Roma, D'Alema: 'Assenza del centrodestra? Occasione mancata per dimostrarsi all'altezza del governo nazionale' - Il Fatto Quotidiano La Corte dei Conti: 'Giancarlo Galan finora ha risarcito la Regione Veneto con 1.800 euro. Ma deve più di 5 milioni' - Il Fatto Quotidiano

vizio del consenso. Dunque"non attiene e non consente" la revoca del consenso stesso.Lo ha stabilito laIII Sezione penale della Cassazione,(segnalata per ilMassimario), dichiarando inammissibile il ricorso di un uomo condannato per favoreggiamento della prostituzione. L'imputato infatti dopo la notifica del decreto di giudizio immediato scelse di definire il processo con i riti alternativi, rinunciando così al processo ordinario ma poi, a seguito dell'accordo col Pm, nell'udienza fissata dal Gip per la decisione revocò il consenso al patteggiamento.

Per la Suprema corte dunque va affermato che:"la notifica deldecreto di giudizio immediato, che contiene l'indicazione che il processo potrà giungere alla definizione mediante il patteggiamento e la successiva formulazione dell'istanza da parte del procuratore speciale, a cui è stata conferita, come nel caso in esame, specifica procura speciale per la definizione del processo ex 444 cod. proc. pen. o con altri riti alternativi, consente di ritenere che la headtopics.com

volontàcorrettamente formata ed espressa".Del resto, prosegue la decisione, nel ricorso non si prospetta l'esistenza di un vizio della volontà ma piuttosto il"ripensamento dell'imputatosul percorso intrapreso per essere giudicato con il rito ordinario".

In tema di patteggiamento, prosegue la Corte, quanto alla revocabilità del consenso, la giurisprudenza è ormai costante nell'affermare che l'accordo tra l'imputato e il Pmcostituisce unnegozio giuridico processuale recettizioche, una volta pervenuto a conoscenza dell'altra parte e quando questa abbia dato il proprio consenso, diviene irrevocabile e non è suscettibile di modifica per iniziativa unilaterale dell'altra (Cass n. 48900/2015, che ha dichiarato inammissibile il ricorso dell'imputato avverso la sentenza ex art. 444, cod. proc. pen., che aveva recepito l'accordo raggiunto dal P.M. e il precedente difensore munito di procura speciale, successivamente revocato dall'imputato).

Leggi di più: IlSole24ORE »

A Favignana canti della mattanza nella ex Tonnara Florio - Sicilia

Lisci, castani e glossy: lo ammettiamo ci siamo innamorate dei tagli più semplici e belli EVERHair inspo: i tagli di capelli castani e lisci

Becciu, via al processo per lo scandalo del palazzo di Londra: «Sereno e obbediente al Papa»I capi d’accusa per i quali il cardinale va a processo sono peculato, abuso d’ufficio e induzione di un testimone a dichiarare il falso. Il Tribunale riunitosi martedì per la prima udienza ha rinviato l’udienza al 5 ottobre Ecco la nuova chiesa del Bergoglio: attacca chi non si allinea alle eresie blasfeme del Bergoglio

Tokyo 2020, Simone Biles fuori dalla finale. Lo staff: “Un problema medico”Ha lasciato la competizione dopo l’esecuzione a volteggio. Riceverà comunque la medaglia nel caso gli Stati Uniti andassero a podio

Covid, un farmaco unico contro tutte le varianti? Un algoritmo lo sta aiutandoCovid, un farmaco unico contro tutte le varianti? La ricerca di un team dell’Università di Toronto ha scovato due proteine che potrebbero essere bersagliate dai medicinali, bloccando il virus in tutte le sue mutazioni. Avanti tutta Questa è la direzione! Una cura, no sperimentazione su minori! Mrtcvstra

Mila Kunis e Ashton Kutcher, che fanno il bagnetto ai figli «solo quando si vede lo sporco» - VanityFair.itGli attori, genitori di due (Wyatt Isabelle e Dimitri, 6 e 4 anni) lo hanno rivelato durante la loro ultima apparizione nel podcast «Armchair Expert». Specificando che «non ha senso» usare il sapone tutti i giorni