Andrea, Elisabetta, Regina, Monarchia, İntervista

Andrea, Elisabetta

Andrea e il caso Epstein, la Regina prende le distanze dal figlio. Così la monarchia è diventata anarchia

Andrea e il caso Epstein, la Regina prende le distanze dal figlio. Così la monarchia è ...

18/11/2019 15.15.00

Andrea e il caso Epstein, la Regina prende le distanze dal figlio. Così la monarchia è ...

La regina: «Non ne sapevo niente». Andrea voleva difendersi dalle accuse sulle frequentazioni con Jeffrey Epstein, il magnate americano sospettato di pedofilia e abusi sessuali morto di recente suicida in carcere

, asserendo di ricordare bene (a quasi vent’anni di distanza!) che la sera incriminata era andato a mangiare una pizza fuori Londra con le figlie. Da Buckingham Palace sostengono che Elisabetta è stata informata dell’intervista alla Bbc solo a cose fatte: e che dunque ne era «al corrente», ma non l’ha approvata. Tuttavia la giornalista che ha condotto il programma, Emily Maitlis, ha scritto che Andrea l’aveva informata di dover chiedere l’autorizzazione «più in alto»: che secondo la reporter può indicare soltanto la regina. Come che sia, a Corte stanno provando a stendere un cordone sanitario attorno ad Andrea per limitare i danni: e così filtrano voci sull’intenzione di Carlo, una volta salito al trono, di «degradare» il fratello, privandolo di ruoli ufficiali.

Covid: vitamina D potrebbe potenziare l’effetto del vaccino Stati Uniti. Migranti frustati dalle guardie di frontiera al confine col Messico Green pass, preside rievoca Auschwitz. Sospeso dal servizio

Perché se è vero che Andrea continua a credere di aver fatto bene a esporsi in quel modo ai riflettori, tutti giudicano l’intervista come un «incidente stradale, anzi l’incidente di un autotreno». Come ha commentato Dick Arbiter, l’ex portavoce reale, il principe si è rivelato «arrogante e poco intelligente». Ma il catastrofico fiasco di pubbliche relazioni sta sollevando interrogativi su cosa stia realmente succedendo nel cuore della più importante istituzione del Regno Unito. E per ironia della sorte, dopo che sabato è andata in onda la famigerata intervista, domenica è arrivata su Netflix la terza serie di

The Crown, che mostra la monarchia in crisi di fronte ai tumultuosi cambiamenti degli anni Sessanta e Settanta. Ora siamo entrati nella fase di fine regno di Elisabetta: e ci si chiede chi sia veramente in controllo della situazione. Soprattutto dopo che già a ottobre Harry e Meghan avevano sollevato molte perplessità con le loro interviste, in cui si rivelava la frattura con William, e con la loro decisione di querelare i giornali. Ora è arrivato il fiasco di Andrea a dare la sensazione del «liberi tutti». Perché se fino a non molto tempo fa il principe Filippo svolgeva la funzione di «guardiano» che teneva tutti in riga, ora che lui è quasi centenario questo ruolo dovrebbe essere svolto da Carlo: che evidentemente non ce la fa, col risultato che la monarchia è diventata una istituzione «federale», dove ognuno si muove per conto suo. O a voler insistere: un’anarchia totale. C’è preoccuparsi: perché la Corona è il collante della nazione, ma si è messa su un piano inclinato che potrebbe non farla sopravvivere a Elisabetta. Con conseguenze inimmaginabili. headtopics.com

18 novembre 2019 (modifica il 18 novembre 2019 | 13:33) Leggi di più: Corriere della Sera »

11 settembre: 20 anni che valgono un secolo

Le storie

Caso Epstein, Il principe Andrea si scusa: 'Ho messo in imbarazzo la regina'Ma il duca di York nega di aver mai incontrato la principale accusatrice, per molestie, del finanziere americano

Scandalo Epstein, il principe Andrea nega rapporti sessuali con la principale accusatrice - Tgcom24In un'intervista alla Bbc il mea culpa del terzogenito della regina Elisabetta sulla frequentazione del miliardario accusato di pedofilia e morto suicida in carcere:Ho messo in imbarazzo i Reali, ma mai incontrato Virginia Giuffre

Il principe Andrea nega rapporti sessuali con accusatrice Epstein - Tgcom24In un'intervista alla Bbc il principe Andrea ha negato di aver mai fatto sesso con Virginia Giuffre. La donna, principale accusatrice di Jeffrey Epstein, sostiene di essere stata costretta ad avere rapporti sessuali con il duca di York ...

Scandalo Epstein, principe Andrea nega accuse sessuali | Sky TG24Leggi su Sky Tg24 l’articolo Scandalo Epstein, principe Andrea nega accuse sessuali | Sky TG24

Andrea di York sul caso Epstein: «Ho messo in imbarazzo la famiglia reale» - VanityFair.itIl terzogenito di Elisabetta II ha negato di aver avuto rapporti sessuali con la 17enne Virginia Roberts, e si pente dell'amicizia con Jeffrey Epstein, ma esiste un video che lo ritrae con la ragazza, oggi 35enne. I fatti si sarebbero svolti a Londra nel 2001. «Quel giorno avevo accompagnato mia figlia Beatrice a una festa», ha dichiarato il principe. Al suo fianco, come sempre, Sarah Ferguson

Andrea, Meghan, The Crown: per la Regina Elisabetta un altro annus horribilis - La StampaLONDRA. Domenica mattina, poche ore dopo la trasmissione della sua intervista alla BBC, il principe Andrea ha accompagnato sua madre a messa. Ha cercato di tranquillizzarla, dicendo che l’intervista era stata un successo, ma forse non aveva ancora letto i giornali. La regina Elisabetta , ha scritto il Daily Telegraph, era furibonda per essere stata avvisata solo a cose fatte della decisione di Andrea di andare a spiegare in tv i suoi rapporti con il miliardario pedofilo Jeffrey Epstein e con Virginia Roberts, che lo accusa di avere avuto un incontro sessuale con lei quando aveva solo 17 anni. L’intervista non è stata un successo, ma una vera sciagura. Andrea ha ora un nuovo soprannome, «self-made disaster», per la spocchia, l’arroganza e la mancanza di sensibilità con la quale si è difeso. Aveva esattamente l’aria di un esponente dell’aristocrazia disposto a chiudere un occhio davanti agli abominevoli reati commessi da un amico. Non si è pentito di averlo frequentato, non ha chiesto scusa e ha messo in grave difficoltà la Regina, portando tutti a credere che la sua famiglia era d’accordo con quanto stava dicendo. Il Times si è domandato, in un articolo molto severo, chi davvero comandi oggi a Buckingham Palace. Elisabetta non sembra avere più il controllo della situazione, visto che nel giro di un mese suo nipote Harry e suo figlio Andrea hanno concesso due interviste devastanti per la famiglia e la monarchia senza che nessuno le chiedesse il permesso. Lei ha 93 anni e toccherebbe a Carlo gestire i problemi: Harry è suo figlio, Andrea suo fratello minore. Ora si dice che quando Carlo diventerà re esilierà in qualche modo il fratello per liberarsi dalle sue dannose stravaganze, che vanno avanti da troppo tempo. Harry forse si toglierà di mezzo da solo, andando a vivere con Meghan e il figlio Archie a Los Angeles. Forse così la smetterà di dare interviste su come sia faticosa la vita a palazzo e su come la povera Meghan non sia compresa dai giornali e soffra molto a fa