Americacina, America Cina

Americacina, America Cina

America-Cina di Martedì 30 giugno

30/06/2020 14.56.00

🇺🇸🇨🇳 Marty Baron lo conoscono anche i non giornalisti. È il direttore del Boston Globe di Spotlight, quello che «non va mai a casa». È l’unico direttore leggendario rimasto in giro, scrive mgergolet su AmericaCina, ma ora, forse, ha perso il tocco 👇🏼

Come nel caso di Twitter, i post non verranno rimossi, ma solo etichettati. Intanto ha preso posizione anche Reddit: il canale di sostenitori del presidente, The_Donald, è statorimosso per aver diffuso meme e messaggi razzisti e d’odio.6. Provaci ancora, Marty

La moglie di Johnson al G7 con abiti noleggiati Cane con una zampa paralizzata sopravvive a una vita di stenti in mezzo all’indifferenza più totale G7, Draghi: 'Cina è autocrazia che non aderisce alle regole multilaterali, non condivide la stessa visione del mondo delle democrazie' - Il Fatto Quotidiano

Marty Baron, 65 anni, nel 2018 alla festa del Post per i due Pulitzer vinti quell’annodiMarty Baron lo conoscono anche i non giornalisti. È il direttore delBoston Globedi Spotlight, quello che «non va mai a casa».Ha fatto vincere ai suoi il Pulitzer con l’inchiesta sulla pedofilia

, che ha mandato in bancarotta la diocesi di Boston e in ginocchio la Chiesa americana. È l’uomo chequasi da solo (con i soldi di Bezos), ha rilanciato ilWashington Post, che perdeva copie e milioni da anni. Guida il giornale più anti-trumpiano d’America («Non siamo contro il presidente degli Stati Uniti, siamo al lavoro»). È l’unico direttore di giornale leggendario rimasto in giro. headtopics.com

E forse ha perso il tocco. È stato Black Lives Matter a far esplodere le tensioni al Post (). Soprattutto i giornalisti neri hanno contestato la copertura «imparziale» degli eventi. Sono emerse «censure» e i limiti imposti ai reporter sui social network,

si è capito l’addio di alcune giovani star, scontente.Ma a ben vedere, le tensioni del Post sono l’essenza del conflitto nel giornalismo d’oggi, che non può che essere generazionale (i millennial sotto i 40/ gli altri). Da una parte, l’approccio alla notizia il più possibile «dall’esterno», dall’altra la volontà dell’immersione e della presa di posizione

. Il giornale-istituzione senza volto contro gli account (e anche le newsletter) con la faccia degli autori.Marty Baron (calmo, introverso, rigoroso fino all’ossessione, e impersonato benissimo da Liev Schreiber inSpotlight) è ilsimbolo dell’editor vecchio stile

. È l’uomo della carta che ha fatto compiere ai suoi la più straordinaria delle traversate nel deserto, salvo ritrovarsi alla fine in una terra per lui poco ospitale. Tra le pieghe dell’articolo delNYTimespotrebbe lasciare dopo l’inaugurazione del nuovo presidente (o di Trump) a gennaio headtopics.com

Sparatoria in strada ad Ardea: bimbi morti erano fratelli Coronavirus in Italia e nel mondo: le news del 14 giugno. LIVE Svezia, Larsson: 'Quanto successo a Eriksen ci ricorda che calcio non è la cosa più importante del mondo'

. Provaci ancora, Marty.LA MAPPA DEL GIORNOVivi in un deserto di notizie? Una mappa sui giornali locali in AmericadiSimone SabattiniÈ una fotografia del deserto che avanza, ma non parliamo di risorse naturali: è il deserto dei media e dell’informazione locale.

Ogni punto rosso nellamappa elaborata dalla Scuola di giornalismo dell’Università della North Carolina a Chapel Hillè una contea americana priva di qualsivoglia mezzo d’informazione locale. Lezone gialle sono quelle che ne contano solo uno, quindi in regime di monopolio. E spesso si tratta di un settimanale. È un allarme che va avanti da tempo: la progressiva estinzione dei media più piccoli – spesso cruciali per le comunità rurali – è inesorabile. Ma il coronavirus ha dato

una nuova spinta. Trail 2004 e il 2018, negli Stati Uniti, hanno chiuso più o meno 1800 giornali, colpiti in larga parte dalla strage di pubblicità compiuta dei grandi social network.7. C’è un giudice a WashingtonIl presidente della Corte Suprema americana John Roberts, 65 anni

diNelle ultime due settimane la Corte Suprema ha consegnato agli Stati Unititre decisioni inaspettate su immigrazione, diritti gay e, ieri, aborto: in ognuna, a spostare l’equilibrio di una corte a maggioranza conservatrice è stato ilgiudice capo John Roberts, 65 anni, nominato da George W. Bush nel 2005 headtopics.com

. Roberts già in passato si è schierato con i colleghi progressisti, in particolare sulla riforma sanitaria di Obama, ma ha unpercorso decisamente conservatore, soprattutto per quanto riguarda i valori sociali e l’aborto: con il ritiro di Anthony Kennedy, si è ritrovato però al centro ideologico della Corte, finendo per risultare spesso determinante.

«Non è solo il più potente giocatore in campo», ha spiegato al New York Times Lee Epstein, professore di legge alla Washington University di St. Louis.«È anche il giudice capo più potente da almeno il 1937»., Roberts

G7, Draghi: 'Contro autocrazie posizioni condivise' Calhanoglu, c'è l'offerta dell'Atletico Madrid Ardea, sparatoria vicino a Roma: morti due bambini e un anziano

non ha seguito il ragionamento legale dei colleghi progressisti, ma con un parere separato ha scelto di dichiarare incostituzionale una legge che rendeva quasi impossibile l’interruzione di gravidanza in Louisiana soltanto perché era sostanzialmente identica, quasi parola per parola, a una legge del Texas che la Corte aveva già bocciato nel 2016.

Non è diventato improvvisamente un eroe «pro-choice», ha chiarito dunque il New York Times, anche perché la decisione si limita al caso specifico e non impedisce nuovi ricorsi. In un Paese diviso, stremato dalla pandemia e dalle tensioni razziali, scrive però Cnn,

i suoi voti riflettono la scelta di mettere l’integrità istituzionale della Corte Suprema davanti all’ideologia personale.8. Soldi (tanti), portaerei, esercitazioni: i segnali americani nel PacificoLe portaerei Nimitz e Roosevelt nel Pacifico (foto Us Navy)

diGuido OlimpioUn budget da 3.6 miliardi di dollari. Lo ha presentato Adam Smith, alla guida della Commissione Difesa della Camera Usa.È il terzo piano, in concorrenza con altri, studiato per finanziare la strategia di contrasto alla Cinamentre il Senato ha già approvato un pacchetto da 1.4 miliardi per il 2021.

Le discussioni e le analisi tra i parlamentari inizieranno in questi giorni, tutti comunque convinti sulla necessità di dare una risposta alle sfide emergenti. Da notare comeil Pentagono abbia diffuso immagini significative per rimarcare l’impegno nel settore asiatico

. Le prime riguardano le esercitazioni che hanno coinvolto le portaerei Nimitz, Reagan e Roosevelt, accompagnate da unità di scorta e dall’America.Non meno interessante il video sull’addestramento dei Berretti Verdi statunitensi a Taiwan. Messaggi per Pechino che, comunque, non sta a guardare: sono state appena annunciate manovre al largo del Vietnam.

9. Le accuse a Pechino: impone il controllo delle nascite sulle donne uigureUna donna uigura con i suoi bambini all’uscita da scuoladiMarta SerafiniSterilizzate per evitare che la minoranza etnica cresca. Secondo un rapporto pubblicato da un ricercatore tedesco, Adrian Zenz, Pechino starebbe conducendo

una campagna per costringere le donne uigure a interrompere le gravidanzeo sottoporsi a interventi per non restare incinte. Il lavoro di Zenz basato sui dati nei campi di rieducazione e detenzione — che utilizza documenti pubblici trovati perlustrando la rete cinese — è stato precedentemente

citato da esperti di un panel delle Nazioni Uniteche indagava sulle strutture. Secondo la denuncia, alle donne che hanno superato i limite concesso dalla legge cinese di due figli sono stateimpiantanti metodi di contraccezione intrauterini senza il loro consenso

.Zenz ha scoperto anche chela crescita della popolazione nelle contee dello Xinjiang è scesa al di sotto della mediae che il tasso di sterilizzazioni ufficialmente registrato nella regione ha notevolmente superato quello nazionale. Ex detenute del campo hanno

riferito di essere state sottoposte a iniezioni che interrompevano il loro ciclo mestruale. Attivisti uiguri affermano che la Cina sta usando i campi di internamento per condurre una massiccia campagna di lavaggio del cervello volta a sradicare la loro cultura e la loro identità islamica. «Questi risultati sollevano serie preoccupazioni sul fatto che le politiche di Pechino nello Xinjiang rappresentino ciò che potrebbe essere caratterizzato come una campagna demografica di genocidio» secondo le definizioni delle Nazioni Unite, ha affermato Zenz nel rapporto.

Pechino è accusata di aver bloccato più di un milione di uiguri e di persone appartenenti ad altre minoranze per lo più musulmane nei campi di rieducazione. Il governo cinese descrive le strutture come centri di formazione professionale volti ad allontanare le persone dal terrorismo separatista e nega ogni accusa.

10. Kim e la regola del 21, cosa c’è dietro il ritmo delle sue apparizioni?(Guido Santevecchi)Ci risiamo. Kim Jong-un non è comparso in pubblico per 21 giorni. Il Rispettato Maresciallo nordcoreano ci aveva tenutoin ansia per tre settimane esatte ad aprile

, prima di presentarsi alla cerimonia di inaugurazione di un impianto chimico l’1 maggio.Dopo l’apparizione, di nuovo buio intorno a lui. Altre tre settimane di assenza; riapparizione il 24 maggio. Di nuovo nascosto alle masse nordiste fino all’8 giugno, quando fu segnalato alla «guida di una cruciale riunione dell’Ufficio politico del Comitato centrale». Luci accese a cadenza quasi perfetta: circa 21 giorni.

NK News, sito specializzato in analisi coreane,ha contato da inizio aprile a fine giugno (91 giorni), solo 7 presenze Leggi di più: Corriere della Sera »

Funivia Mottarone: incidente ripreso in video da telecamere sicurezza

Leggi su Sky TG24 l'articolo Funivia Mottarone: incidente ripreso in un video dalle telecamere di sicurezza

GiuseppeSarcina mgergolet viviana_mazza marilisap SimoneSabattini mikele_farina massimogaggi guidoolimpio guidosant AndreaMarinelli Ora se ne accorgono ma non ho parole.

Hong Kong, Cina vara legge sulla sicurezza nazionale - Tgcom24La Cina ha approvato la legge sulla sicurezza nazionale tarata per Hong Kong. Lo riportano i media locali. Il voto del Comitato permanente del Congresso nazionale del popolo, ramo legislativo del parlamento di Pechino, sarebb...

Coronavirus, pronto primo vaccino in Cina: sarà somministrato a esercitoFatevelo pure voi... Non invidio i soldati cinesi... 😳 Speriamo Bene.

Cina, scoperto virus simile a quello dell'influenza H1N1 del 2009Leggi su Sky TG24 l'articolo Cina, scoperto virus simile a quello dell'influenza H1N1 che causò la pandemia del 2009 Ma tutti dalla Cina o dall'Africa partono ? Houston c'è un problema ! Anche questo cinese? Mi sa che Trump c'ha preso. Ma sterminiamoli 'sti cinesi di merda

La Cina impone restrizioni ai visti per i cittadini Usa: 'Cattiva condotta”PECHINO. La Cina ha deciso di imporre restrizioni alla concessione di visti ai cittadini statunitensi ritenuti responsabili di una cattiva condotta sulla questione di Hong Kong, dopo che Washington la settimana scorsa aveva annunciato la restrizione alla concessione dei visti ai funzionari cinesi, sia attuali che del passato, ritenuti responsabili ...

In Cina un altro virus potenzialmente pandemico: avrebbe già fatto il salto di specieUn virus simile a quello dell’influenza H1N1 che causò la pandemia del 2009 cosiddetta «suina» avrebbe già fatto il salto di specie. È stato trovato nei maiali e negli allevatori anche se per ora non riesce a trasmettersi da uomo a uomo Han rotto il cazzo sti cinesi abbracciauncinese ve lo ricordate? 'Babe maialino contagioso'

Allarme in Cina, virus “potenzialmente pandemico” scoperto nei maialiSimile all’influenza H1N1 suina del 2009, ma i vaccini esistenti non hanno effetto. C’è il timore che possa infettare gli uomini e passare da persona a persona come il coronavirus 😂😂😂 CHE VI COLGA MALAMENTE. Terrorismo allo stato brado !!! è necessario Porci delle domande