Alle Canarie il gelo Covid: compravendite giù del 21,9%

Alle Canarie il gelo Covid: compravendite giù del 21,9%

14/05/2021 23.15.00

Alle Canarie il gelo Covid: compravendite giù del 21,9%

Prezzi in ribasso del 6,2%. Gli affari calano per mancanza di turisti e disagi economici

Una situazione, secondo quanto riporta “El Espanol”, che non riflette ancora al 100% il panorama reale, perché si va incontro a una perdita di posti di lavoro e, sfortunatamente, si vedranno diversi casi di vendita causati dalla necessità e quindi potenzialmente portatori di ulteriori sconti e opportunità per i compratori.

Mascherine, c'è l'ipotesi di toglierle all'aperto dal 15 luglio Salvini da Draghi per parlare di stato di emergenza e mascherine Lega, il capannone di Cormano venduto alla Lombardia film commission per 800mila euro? Fu comprato per mille euro - Il Fatto Quotidiano

Locazioni in crisiLe Canarie, così come l’area di Valencia e le Baleari, sono territori a fortissima vocazione turistica. È dunque importante osservare che la caduta del turismo nel 2020 è stata pari al -71,2% nelle Canarie, al -87,4% alle Baleari, al -73,27% nella Comunidad Valenciana, fino al -80% anche in Catalogna. Secondo gli operatori, questo si riflette, oltre che sul prezzo di compravendita, sugli affitti: dato che circa il 30% del mercato immobiliare delle Canarie si muove sulla base di compratori stranieri e che il loro peso nel mercato degli affitti è ancora più alto, i canoni di locazione vedranno una discesa di almeno il 10% nella prossima stagione estiva.

La discesa dei prezzi del 6,2% nel 2020 porta la caduta complessiva dai valori massimi raggiunti nel 2008 al 33,1%. Nel 2008 il prezzo medio delle case era di 1.912 euro al mq, mentre il minimo si è registrato nel primo trimestre del 2001 a quota 1.059 euro al metro. headtopics.com

Secondo i dati del portale Idealista, aggiornati al marzo scorso, i prezzi si stanno già via via recuperando. Il prezzo medio delle Canarie a marzo era di 1.873 euro al mq, con una variazione positiva dell’1%.A Las Palmas il prezzo medio, nel marzo scorso, era di 2.068 euro al mq, praticamente stabile rispetto al mese precedente. A Puerta del Rosario, capitale di Fuerteventura, si vende a una media di 1.214 euro al metro quadrato. Ad Arrecife, capitale di Lanzarote, il prezzo medio è di 1.335 euro al mq, in discesa dell’1,3% rispetto a febbraio. A Santa Cruz de Tenerife il prezzo medio si colloca a 1.495 euro al metro, mentre nell’intera provincia di Tenerife è di di 1.812 euro al mq, in salita di quasi l’1 per cento.

Il futuro? Legato a doppio filo con l’andamento turistico, come è facilmente immaginabile. La riapertura, i vaccini e la voglia di comprare in location che consentano una vita all’aria aperta e vicino al mare, secondo gli operatori, dovrebbero riportare un’accelerazione a un mercato, quello delle Isole Canarie, che prima della pandemia era tra i più dinamici di Spagna.

L’investimento a TenerifeUn buon anno, il 2021, per acquistare una casa, anche un piccolo studio, a Tenerife. Parola di Tecnocasa, che nell’isola ha una presenza diretta dal 2019 e ora conta tre uffici immobiliari e un’agenzia con marchio Kìron. «La previsione è che nel 2021 il prezzo delle abitazioni a Tenerife scenderà del 10%, un aggiustamento necessario a causa della crisi sanitaria e delle sue conseguenze economiche - spiega Juan Carlos Garcìa Roldàn, area manager Tecnocasa delle Isole Canarie -. Questo 2021 è un buon anno per acquistare una casa sull’isola di Tenerife, c’è una buona offerta e prezzi interessanti».

La presenza di italiani nell’isola, spiega Juan Carlos, è altissima. Il 10% della popolazione censita è di nazionalità italiana e risiede qui stabilmente. Una popolazione, quella italiana, raddoppiata nell’ultimo decennio e, attualmente, è la più grande comunità straniera dell’arcipelago con 59.484 residenti al 31 dicembre 2019. headtopics.com

I Maneskin sul New York Times: 'Conquisteranno il mondo?' Scarpinato: 'Il depistaggio su via D'Amelio è ancora in corso' Covid, 14enne morto a Moderna. Era stato contagiato a marzo

Ma cosa cercano gli italiani? «Scelgono principalmente la zona della spiaggia nel sud dell’isola, raramente la capitale».Il prezzo medio registrato da Tecnocasa a Tenerife è di 1.233 euro al metro quadrato. A San Cristobal de la Laguna, nelle aree di Taco e Los Majuelos, il prezzo medio di un appartamento è di 104.250 euro. Spostandoci a Santa Cruz de Tenerife, sempre secondo Tecnocasa delle Isole Canarie, il prezzo medio di un appartamento è di 90.139 euro. «Nel 2020 non ci sono stati acquisti effettuati da italiani, causa pandemia» dice Juan Carlos Garcìa.

Leggi di più: IlSole24ORE »

G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri

Leggi su Sky TG24 l'articolo G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri: la metà dagli Usa