'Alfredino - Una storia italiana', ferita aperta. Vinicio Marchioni: 'Una tragedia che ci ha cambiati'

21/06/2021 10.10.00

'Alfredino - Una storia italiana', ferita aperta. Vinicio Marchioni: 'Una tragedia che ci ha cambiati'

Riccardo De Filippis(Angelo Licheri, ''l'Angelo di Vermicino'', ultimo a calarsi nel pozzo). E ancoraMassimo Dapportoè l'allora presidente della Repubblica Sandro Pertini mentre Alfredino è interpretato daKim Cherubini

Vaccino, AstraZeneca: con seconda dose no rischi coaguli rari In Edicola sul Fatto Quotidiano del 29 Luglio: Fauci: “Vaccinati o no contagiosità identica” - Il Fatto Quotidiano No al Green pass, la protesta a Roma Diretta video

."Mi sembra che Vermicino sia un po' il nostro 11 settembre” dice Marchioni “tutti ricordano dove fossero e cosa facessero in quelle ore. In questo progetto abbiamo avuto la sensazione di essere una specie di megafono che poteva dare la voce ai milioni di italiani che si sono fermati in quei giorni". L'attore si è avvicinato a Broglio (scomparso nel 2017) "con grande rispetto, cercando la grandissima umanità e la semplicità di un uomo che aveva compiuto altre operazioni importanti, per cui era uno dei vigili del fuoco più ammirati. Ho avuto la fortuna di fare diversi progetti con i vigili del fuoco, hanno un cuore enorme. Poi Nando era un padre di famiglia, di quattro figli, mi hanno raccontato come l'esperienza di Vermicino gli sia sempre rimasta dentro". Quella lunga diretta cambia la televisione, nasce la tv del dolore, “La storia di Alfredino appartiene alla memoria di tutti gli italiani - dice

Marco Pontecorvo- anche quelli che non l'hanno vissuta. Proprio per questo abbiamo sentito una responsabilità maggiore nell'abbracciare il progetto. Tutti hanno dato il massimo. Pur avendo seguito i verbali, abbiamo cercato di uscire dalla pura cronaca, di scavare negli animi dei personaggi per fare un affresco dell'Italia di quell'epoca. Un paese colpito da scandali, crisi di governo e terrorismo che si è fermato col fiato sospeso seguendo la prima diretta televisiva in un'alternanza di speranze e sconforto". headtopics.com

"Siamo scesi nel pozzo insieme agli speleologi e ai volontari, vissuto con loro l'impossibilità di calarsi, la claustrofobia e la frustrazione di non poter salvare Alfredino", aggiunge il regista "D'accordo con la famiglia Rampi si è deciso di non far vedere mai il bimbo nel pozzo. Spero che siamo riusciti a rendere la sua assenza una presenza ancora più forte". Ma i dubbi se raccontare una tragedia che ha segnato il paese non sono mancati. “Quella di raccontare la storia del piccolo Alfredo Rampi è stata una scelta non semplice, sulla quale ci siamo interrogati molto" ammette

Antonella d'Errico, executive vice president programming Sky Italia. Decisiva nella scelta di realizzare la fiction, è stata la possibilità di spiegare a tutti cosa è successo dopo, quando i riflettori e le telecamere si sono spenti. Una storia di indicibile tenacia e altruismo. Franca e Ferdinando Rampi, sempre uniti, hanno lottato per migliorare quel paese che non aveva saputo aiutarli, dando una grande lezione di vita a tutti noi. È grazie soprattutto all'impegno della famiglia Rampi che oggi gli italiani possono contare sulla Protezione Civile. Ecco perché questa storia doveva essere raccontata, a chi l'ha vissuta e ai più giovani che non ne hanno memoria".

Leggi di più: la Repubblica »

Maltempo, si scava in Belgio e Germania. Merkel: 'Immagini spettrali'

Leggi su Sky TG24 l'articolo Maltempo, si scava in Belgio e Germania. Merkel: “Accelerare su politiche per l'ambiente”

Camorra, deve scontare pena di 11 anni: in carcere una 43enneLeggi su Sky TG24 l'articolo Camorra, deve scontare pena di 11 anni: in carcere una 43enne Abbiamo debellato il cancro delle mafie dall'italia... ME COJONI... 1 arresto ! Ripeto... 1 condanna ! 1 di numero e 1 di fatto... contro Mafia, 'Ndrangheta, Camorra, Sacra Corona Unita, Mafia Capitale... 1... sopra lo 0 e meno di 2... gli abbiamo fatto un 'culocosì'...

A Treviso una mostra su Renato Casaro, cartellonista del cinemaLeggi su Sky TG24 l'articolo A Treviso una mostra su Renato Casaro, l'ultimo grande cartellonista del cinema. FOTO

Carini, aggredito dopo una partita di calcio: 17enne in ospedaleLeggi su Sky TG24 l'articolo Carini, aggredito dopo una partita di calcio: 17enne in ospedale

Primarie a Roma e Bologna, Letta e il Pd: «Grande affluenza, una festa della democrazia»Il voto ai gazebo per la scelta dei candidati sindaco: le stime su Roma danno più di 23 mila partecipanti, quasi 20 mila a Bologna. Romano Prodi: «L’affluenza è alta perché le gare piacciono sempre» grande affluenza..? se si vedono 4 gatti... ahah 😂😂😂 Ahhahahahahahahahahahahahahahahahahahhaahahahahahhahahahahahahahaaahahahahahah

La storia di Davide, risarcito per la gamba amputata: “Senza ho dovuto imparare una nuova vita”Nel 2015 si era lussato un ginocchio saltando una recinzione, ma una serie di complicazioni aveva portato alla drastica decisione. Ora il suo racconto

Covid, la “verità” di Zambon in una memoria di 1.500 pagine depositata in Procura BergamoNei suoi documenti, l’ex funzionario dell’Organizzazione mondiale della sanità ha voluto raccogliere la ricostruzione di tutto quello che è successo nella gestione della pandemia Alla via così