Alfredino: tutto sulla serie tv sul pozzo di Vermicino - iO Donna

Una serie tv per non dimenticare Alfredino

19/06/2021 17.24.00

Una serie tv per non dimenticare Alfredino

Chi lo ha vissuto al tempo non potrà mai dimenticarlo

Una serie tv per non dimenticare AlfredinoA quarant'anni dalla tragedia di Vermicino, quando il piccolo Alfredo Rampi cadde in un pozzo artesiano e nessuno riuscì a salvarlo, una serie Sky ricorda la catena di speranze e disillusioni, ma anche gli eroi e gli errori di quella storia. Dalla quale l'Italia è uscita diversa. Meno innocente, più consapevole

Riforma Cartabia, il nuovo emendamento del Governo salva i colletti bianchi della mafia. M5S: 'Su questo non si transige' - Il Fatto Quotidiano Spara a socio, consigliere comunale leghista di Licata indagato Decreto Covid, bagarre alla Camera: Fratelli d'Italia occupa l'Aula ed espone cartelli 'No green pass'. Seduta sospesa - Il Fatto Quotidiano

diCristina LacavaUna famiglia al mare come tante, un bambino gracile che gioca sotto lo sguardo attento dei genitori. Quelbambino, si scoprirà poco dopo, è cardiopatico, e in attesa di un difficile intervento chirurgico di lì a qualche mese. Per fargli passare l’estate all’aria aperta così che si irrobustisca un po’ prima dell’operazione,  la mamma e il papà decidono di portarlo in una loro casetta in campagna a Vermicino, vicino Frascati. Potrà correre e giocare. Che rischi ci sono? Nessuno, sembrerebbe.  Invece

il piccolo Alfredo Rampi, 6 anni, il 10 giugno del 1981 sprofonda in un pozzo artesiano. E non ne uscirà più, nonostante gli sforzi eroici di alcuni soccorritori, in una catena di speranze e disillusioni che viene raccontata oggi nella serie tv Sky original headtopics.com

Alfredino – Una storia italiana, in prima tv il 21 e il 28 giugno su Sky Cinema e in streaming su NOW.Luca Angeletti e Anna Foglietta sono Ferdinando e Franca Rampi, i genitori di Alfredino.Chi ha più di 50 anni non può non ricordarsi cosa faceva, dov’era, mentre Alfredino agonizzava in fondo a quel pozzo.

L’Italia diede il meglio e il peggio: ci furono soccorritori volontari che fecero tutto il possibile per salvare il bambino a sprezzo della loro vita ma ci furono anche gravi errori, incapacità, mancanza di organizzazione. Efu anche il primo caso di tv del dolore

, con milioni di spettatori incollati a 18 ore di diretta, il microfono calato nel buio per farci ascoltare la voce di Alfredino, i telecronisti senza pietà, gli ingorghi di macchine, l’arrivo del presidente della Repubblica Sandro Pertini (qui Massimo Dapporto), rimasto sempre al fianco dei genitori in quelle ore tremende.

Leggi anche›“Enlightened – La nuova me”: la serie tv di e con Laura Dern è su Sky AtlanticNon era facile raccontare quel coacervo di emozioni, quell’ansia e quella rabbia che ci prese tutti, quando si capì che non si poteva fare più niente. Ma bisogna dire che la serie di Sky affronta la storia con grande delicatezza, senza scivolare nel sentimentalismo: « headtopics.com

Cisgiordania: un 20enne palestinese ucciso dall'esercito - Mondo Il Fatto di Domani del 29 Luglio 2021 - Il Fatto Quotidiano Draghi: 'Sostegno alla Cultura è cruciale per la ripartenza' - Cultura & Spettacoli

Non mostriamo mai il bambino nel pozzo, e solo una volta facciamo ascoltare la voce. Anche per la musica, abbiamo scelto quella elettronica, che lascia un senso di sospensione, non atrappa le lacrime», dice il regista, Marco Pontecorvo. L’obiettivo, quarant’anni dopo, è «utilizzare la distanza del tempo come un filtro, per raccontare – al netto dell’emotività – anche quello che è successo dopo, la

grande eredità di Alfredino: la nascita della Protezione Civile».L’arrivo del presidente Sandro Pertini (Massimo Dapporto) a Vermicino.La scelta della fiction è stata quella di andare oltre il trauma e allargare lo sguardo, al mondo che girava intorno, e a quello che è successo dopo: «Sempre in grandissima sintonia con il

onlus», continua il regista. Sela famiglia infatti è rimasta con discrezione dietro le quinte, il Centro, che da 40 anni promuove con grande impegno e grandi risultati la sicurezza di bambini e adolescenti, è stato vicino alla produzione: «Ogni volta che finivo un montaggio lo rivedevo con loro, e alla fine sono stati molto contenti. Volevamo rispettare cho ha sofferto».

Leggi di più: IO donna »

Giovanni De Gennaro: 'A Tokyo sogno una medaglia'

Leggi su Sky Sport l'articolo Giovanni De Gennaro “La medaglia è un sogno: da Rio a oggi ho imparato molto. Sono pronto'

Pontecorvo: “Alfredino, quel lieto fine mancato che ci ha segnati per sempre”Parla Il regista della serie Sky sulla tragedia di Vermicino

Celebrity Hunted: tutto sulla seconda stagione su Prime Video - iO DonnaTra le scene da non perdere: Achille Lauro in abiti nuziali su una gondala che scappa sulle note di Like A Virgin.

Anna Foglietta, Franca Rampi la mamma di tutti - TvAnna Foglietta interpreta la mamma di Alfredino Rampi: 'Era importante - dice l'attrice - raccontare questa storia per tutti gli italiani che hanno sofferto e per Franca Rampi', che a Vermicino è stata 'la mamma di tutti' ANSA Non so quanti ne sentissero realmente il bisogno.. L'ho già affermato; io che l'ho seguito da genitore, non sono affatto d'accordo ed ora anche da nonno dico che negherei la mia volontà al fare di una tragedia uno spettacolo! Mi unisco all'opinione di tutti che come me hanno sentito la necessità impellente di esprimere totale dissenso. Becera ipocrisia nelle parole del regista... e perché non un film ispirandosi ad un bel romanzo italiano? Sulla famiglia, la sig.ra Rampi e il consenso, meglio tacere.

'I profumi di madame Walberg' è al cinema: la recensione di Mereghetti - iO DonnaLa forma è ultra-tradizionale. Eppure il risultato non è scontato. La recensione di Paolo Mereghetti

Jodie Foster: i suoi scivoloni di stile commentati da Giusi Ferré - iO DonnaI look decisamente NON da red carpet di Jodie Foster...

Camicia di seta vintage, come abbinarla nel 2021 | iO DonnaTorna la camicia in seta in stile Gianni Versace. Le idee per indossarla oggi