Alessandra Amoroso: «La mia famiglia itinerante» - VanityFair.it

Le cene chiassose, gli scherzi nei tour, i soprannomi divertenti. La vita da nomade della cantante salentina

04/07/2020 17.01.00

Le cene chiassose, gli scherzi nei tour, i soprannomi divertenti. La vita da nomade della cantante salentina

Le cene chiassose, gli scherzi nei tour, i soprannomi. E il conforto durante «i terribili momenti del lockdown». Per Alessandra Amoroso i suoi collaboratori sono casa

Sono stata chiusa in casa per due mesi a Roma da sola.All’inizio pensavo:dai, non è male questo lockdown. Posso vedere le serie tv, leggere, fare meditazione, le pulizie, ascoltare la musica. Posso finalmente stare da sola. Dopo un po’ però le serie le avevo viste, i libri non riuscivo ad aprirli, la meditazione e le pulizie mi stancavano, e non mi andava più di ascoltare neanche la musica.

Cinque azzurri (e tutto il Galles) si inginocchiano prima del fischio di inizio: non era mai successo Primarie a Roma e Bologna, Letta e il Pd: «Grande affluenza, una festa della democrazia» In Edicola sul Fatto Quotidiano del 21 Giugno: Fico: “Ora il salario minimo e nuovo alt ai licenziamenti” - Il Fatto Quotidiano

La solitudine mi aveva schiacciata. In quei momenti terribili, in cui mi assaliva anche la paura del buio, come da bambina, ad aiutarmi da lontano c’erano le mie due famiglie. La prima, quella naturale. E la seconda, quella formata dai miei collaboratori. Questa seconda famiglia che mi chiamava, che io chiamavo, per trovare un conforto. Questa famiglia che in parte è rimasta senza lavoro, con i live bloccati dalla pandemia. Sì, è davvero una famiglia, non è un modo di dire. Il fatto è che io non riesco a lavorare con persone che non mi siano care, i miei collaboratori sono amici storici o lo sono diventati, e mi sono ritrovata a piangere per questi familiari acquisiti piombati all’improvviso in serie difficoltà economiche.

Raccolgo i pensieri e i ricordi. Li vedo prima tutti insieme. Alle tavolate chiassose di sessanta persone mentre siamo in giro per l’Italia a suonare, in questi viaggi di lavoro che per me hanno sempre significato scoprire pezzi del nostro Paese. All’ultima data di ogni tour organizzano uno scherzo tutto per me, è un modo per segnare la fine dei live con un ricordo allegro. A Padova, nel 2012, tutta quella farina lanciata addosso mentre cantavo. Quella volta che sono saliti tutti sul palco a fare le coriste. I mini video in cui cantavano la mia canzone Forza e coraggio. headtopics.com

In questa famiglia itinerante c’è persino una mamma: Fenia Galtieri, l’assistente di produzione. La chiamo «mamma Fenia», perché mi rassicura. C’è anche un nonno:Gianmario Lussana, il fonico di sala, ma non so perché lo chiamo «nonno», non è neanche anziano.

Francesco Riversi, il mio backliner da undici anni. Un giorno mi ha confessato che quando mi ha conosciuta gli stavo antipatica, in tv gli facevo quell’effetto.Giovanni Chinnici, direttore di produzione, per me è «sangu mio», perché il suo dialetto siciliano somiglia al mio, salentino.

Veronica Corno, il direttore della comunicazione di Leggi di più: Vanity Fair Italia »

Funivia Mottarone: incidente ripreso in video da telecamere sicurezza

Leggi su Sky TG24 l'articolo Funivia Mottarone: incidente ripreso in un video dalle telecamere di sicurezza

Chiara Galiazzo: «La mia sfida è avere cura delle piccole cose» - VanityFair.itOtto anni fa X Factor e il successo. Oggi si è riappropriata del suo cognome. Mentre esce il nuovo album, Chiara Galiazzo ci racconta il percorso di cambiamento che ha intrapreso, fatto di bonsai e casette in miniatura. Per imparare l'arte della pazienza verso sé stessi e gli altri (pregiudizi inclusi)

Alena Seredova: «Gli auguri di Gigi Buffon per la nascita di mia figlia» - VanityFair.itLa showgirl, rispondendo ad alcune domande sui social, rivela che l’ex marito ha avuto un pensiero per lei dopo l’arrivo della piccola Vivienne: la tempesta tra i due sembra ormai solo un lontano ricordo

Viaggio verso la Toscana, cuore dell'Italia - iO DonnaDue influencer e una famiglia itinerante si preparano a scoprire il territorio: tra filari di vigneti, dove il mare bagna la costa incontaminata

Lorena Nolli: «La calma è la virtù dei forti» - VanityFair.itDa più di 30 anni la Lollo allestisce i camerini e si prende cura degli artisti. Di loro conosce segreti, ossessioni e manie, ma non li racconterebbe nemmeno sotto tortura. «Perché nel mio lavoro bisogna non esistere. E dire sempre la verità»

«Kate Middleton come la regina Elisabetta», autostima e amore per la natura - VanityFair.itSecondo alcuni commentatori reali la duchessa avrebbe molti punti in comune con la sovrana: «Entrambe adorano la vita all’aria aperta, sanno ascoltare, non perdono mai la calma e hanno una grande fiducia in se stesse»

5 esercizi per sollevare i glutei e combattere la cellulite - VanityFair.itNon solo squat e affondi. Ecco un workout su misura per alzare il lato B e renderlo super tonico