Al lavoro senza Green Pass, un milione di furbetti sfugge ai controlli: ecco come

Al lavoro senza Green Pass, un milione di furbetti sfugge ai controlli: ecco come

25/10/2021 09.46.00

Al lavoro senza Green Pass, un milione di furbetti sfugge ai controlli: ecco come

Controlli assenti o troppo blandi, partite Iva o ditte individuali: un milione di persone continua ad andare a lavorare senza il certificato. Un esercito di addetti invisibile alle regole

ROMA. Non hanno il Green Pass, ma vanno comunque al lavoro. Da più di una settimana, nonostante l’obbligo in vigore, indisturbati. Per un motivo molto semplice: sanno che nessuno li controllerà. Perché i datori di lavoro, responsabili delle verifiche, sono loro. O un loro parente. O il titolare li conosce da 20 anni ed è disposto a far finta di niente pur di non rinunciare alla loro esperienza.

Fisco, Di Maio: “Abbassare le tasse non è più rinviabile” Variante sudafricana: cosa sappiamo finora e perché fa così paura Terremoto: sisma di magnitudo 4.3 a 25 chilometri da Alicudi

Questo contenuto è riservato agli abbonati1€/mese per 3 mesipoi 4,99€/mese per 6 mesiTutti i contenuti del sito Leggi di più: La Stampa »

Guarda - Il Fatto Quotidiano

MassimGiannini Perché continuate ad usare questo termine improprio? Furbetti del GreenPass, furbetti del cartellino, furbetti del RedditoDiCittadinanza: i giornalisti dovrebbero utilizzare la Lingua Italiana in modo corretto... Ma quali furbetti, sono untori del cazzo a cui non importa una minchia del prossimo

Si chiamano ladri, non furbetti. LADRI Grazie, perdono ancora tempo a costruire queste camere a gas, fortuna ci siete voi a mantenere vivo l'odio verso questi novax! Grazie. 'furbetti'!? I furbetti sono quelli che lo fanno per non lottare Invece di controllare i green pass controllate la delinquenza C'e solo da ringraziarli

Non siete più buoni neanche per carta igenica Collaborazionisti di un regime vergognoso, sarete giudicati tutti Questa gente irresponsabile merita la terapia intensiva e quelli che li coprono sono semplicemente dei marci dentro ! I controlli sono “a campione”, quindi chi pensa di doverli controllare TUTTI è dalla parte del torto, lo fa solo perché è kapó nell’animo.

Green Pass, Cgia: 1 milione di lavoratori non ce l’ha, pochi controlliL’Associazione Artigiani e Piccole imprese: nel Mezzogiorno si sfiorano i 767mila occupati senza alcuna copertura (13,1% del totale). E avanza il dubbio su controlli poco stringenti E poi vanno tutti a manifestare a Milano coi no vax e i no green pass 😂😂😂😂😂

'furbetti'? La Stampa 🤮🤮🤮🤮🤮🤮🤮🤮🤮🤮🤮🤮🤮🤮🤮🤮🤮🤮🤮 Altro articolo da ricordare. Click. Furbetti!? Certo …. I datori dei lavoratori in nero chiedono sicuramente il greenpass ai loro schiavi. Dovete passare un guaio! KIVESTRAMUORT E fanno bene. L'Italia è una repubblica democratica fondata sul lavoro, non sul green pass. Capre !

Perché i giornalisti continuano a chiamare “furbetti” coloro che infrangono le regole? Siete semplici kapò venduti, altro non siete. ....... Perché furbetti......?

No Green pass, migliaia in centro a Milano: corteo verso piazzale Loreto, traffico bloccatoGreen pass, manifestazioni contro il certificato verde in tutta Italia. Migliaia in centro a Milano, giornalisti contestati Sotto Roma il nulla , organizzati politicamente da forze che a Roma e Milano si sentono a casa😂😂😂 Con le loro menzogne hanno avvelenato la mente della gente ... migliaia? Milioni!

Dovete finire poveri, senza lavoro ed in mezzo ad una strada.

No Green Pass, ecco chi sono gli infiltrati alle manifestazioniEstrema sinistra ed estrema destra agli ultimi cortei di protesta: in comune c’è la convinzione che il popolo sia in marcia contro i vaccini I giornalisti sono infiltrati I giornalisti MassimGiannini la stampa è la vera infiltrata

La pazienza che ci vuole coi No green pass: «Radio Italians», Beppe Severgnini risponde ai vostri vocali. Il podcastNuova puntata dell’appuntamento domenicale di «Corriere Daily»: le risposte dell’editorialista alle domande e osservazioni che avete mandato al 345 6125226 È la stessa pazienza che ci vuole con lo zio zitello ottantenne che ti ciabatta per casa che chiede alle 11 di mattina a tua madre (sua sorella nonché badante), quando si mangia!?

Narcos al capolinea: preso Otoniel il “re” colombianoDairo Antonio Usaga (il suo vero nome) era il primo esportatore di cocaina nel mondo Al capolinea?!

Al Mauto le scorribande del pilota-manager “Mac”Al Museo dell’automobile si presenta il libro dedicato al copilota di rally e manager