Aggressioni al personale sanitario, il 12 marzo sarà la giornata nazionale per la prevenzione e l'educazione

30/01/2022 20:33:00

Una giornata contro la violenza ai danni del personale sanitario

Una giornata contro la violenza ai danni del personale sanitario

Una giornata contro la violenza ai danni del personale sanitario

e dell’Università e della Ricerca Maria Cristina Messa.Condividi Tragedia all'Olgiata dove una donna di 66 anni è morta in casa, a seguito di un incendio.Parte lo scrutinio, una valanga di voti per Mattarella Parte lo scrutinio, una valanga di voti per Mattarella 29 gennaio 2022 Lo spoglio dei voti in Aula a Monteciorio Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev Riproduzione riservata ©.L'ex procuratrice di Cogne:"Sulla Franzoni c'erano prove decisive, ma ci fu una fuga di notizie" di Maria Del Savio Bonaudo, ex pm capo di Aosta ormai in pensione: "Ciabatte e pigiama fondamentali.

“Alle Amministrazioni pubbliche, anche in coordinamento con gli enti e gli organismi interessati, spetta, in occasione della giornata, organizzare iniziative di comunicazione per promuovere una cultura che condanni ogni forma di violenza nei confronti dei lavoratori della sanità”.Lo si legge su sito del ministero della Salute.Le fiamme, che hanno avuto orgine nello stabile di via Sergio Bragato, hanno invaso in poco tempo l'appartamento, intorno alle 11 di venerdì 28 gennaio.“La Giornata è prevista dalla Legge 14 agosto 2020, n.113 ‘Disposizioni in materia di sicurezza per gli esercenti le professioni sanitarie e socio-sanitarie’ e si celebra lo stesso giorno della Giornata europea promossa dal Consiglio degli ordini dei medici europei (CEOM)”.Secondo quanto ricostruito, nell'appartamento non c'erano stufe o fughe di gas.Federsanità ha accolto con favore la notizia: “Concordo pienamente con l’iniziativa intrapresa dal Ministro che va nella direzione della disseminazione e della corretta informazione”, fa sapere la presidente Tiziana Frittelli e Direttrice generale dell’AO San Giovanni Addolorata di Roma.È riuscita a parlare con la segretaria e le ha detto di avvisarmi, ma lei si è dimenticata.

“Occorre, infatti, investire in comunicazione, soprattutto, per quanto attiene all’operato di tutti i professionisti che operano nelle nostre strutture al fine di ripristinare un clima di fiducia e di rispetto che si è andato negli anni perdendo, creando un corto circuito culturale rispetto al lavoro di chi, ogni giorno, presta servizio a favore del bene e della tutela della salute di tutti”.La donna, stando alle prime analisi del medico legale, sarebbe morta per le inalazioni del fumo.Già nel 2018 Federsanità, in collaborazione con Fnomceo , lanciò un’indagine coinvolgendo tutte le Aziende sanitarie e ospedaliere associate con l’obiettivo di monitorare, a dieci anni dalla sua emanazione, lo stato di attuazione della raccomandazione del Ministero della Salute n° 8 del novembre 2007, sulla prevenzione degli atti di violenza a danno degli operatori sanitari.Lo scorso 12 marzo fu celebrata, su proposta del Consiglio degli Ordini dei medici europei (Ceom) la prima giornata dedicata nello specifico a questo tema.© Riproduzione riservata.La pandemia, con l’occupazione dei posti letto e l’aumento dei tempi d’attesa, ha peggiorato un quadro già problematico.Per esempio: l’ Inail.Bisognava aspettare l'autopsia" spiega l'ex procuratrice, che oggi è in pensione.

Leggi di più:
Il Fatto Quotidiano »
Loading news...
Failed to load news.

A proposito del personale sanitario Mavaffanculova .... Quando il primo a far violenza su di noi sanitari non inoculati è per la libera scelta delle cure è proprio il Governo con DL44 e L76 del giugno 2021, sospesi a casa senza stipendio, perché diciamo no al siero sperimentale che non immunizza.... Anche obbligare a trattamenti sperimentali pena la perdita dello stipendio, della sospensione dall'ordine è violenza!

Un minimo di riconoscenza no? In che mondo viviamo? Per ciò che concerne la loro etica ritengo sia stata ineccepibile durante questo periodo ed è questo il motivo per il quale non capisco come possano esserci soggetti violenti verso il personale sanitario. Sono i nostri angeli Se invece di scegliere chi curare, come hanno fatto con mia madre, vedi che nessuno protesta!! Ma se fanno cazzate, devono pagare, senza se e senza ma!!! Punto!

Anche no. Ma mi dissocio ovviamente.

Tragedia all'Olgiata, scoppia incendio in un appartamento per una sigaretta: morta una donnaLa vittima era in casa da sola. Fatale, l'inalazione del fumo. Sul posto i vigili del fuoco e la polizia Riposa in pace 😌. Una preghiera 🙏🌹.

Parte lo scrutinio, una valanga di voti per Mattarella - Il Sole 24 OREVergogna zero? Cioè, è una notizia? MATTARELLA BIS Ora i progressisti potranno continuare a fare cose di sinistra. In linea con gli ultimi due anni .

L'ex procuratrice di Cogne: 'Sulla Franzoni c'erano prove decisive, ma ci fu una fuga di notizie'Maria Del Savio Bonaudo, ex pm in pensione: 'Ciabatte e pigiama fondamentali. C'era forte pressione dei media' È stata lei. Disse che suo figlio era un “grosso testone”. In dialetto significa che voleva fare di testa sua,testardo, insopportabile. Ma adesso pietà per tutti.Non parlatene mai più.

Una donna al Quirinale, ma la maggior parte dei voti va a MattarellaUn venerdì politicamente surreale a Montecitorio con il centrodestra che espone la presidente del Senato Casellati nella quinta votazione e ottiene meno voti di quelli a disposizione della coalizione. Nella sesta invece il centrosinistra invita a votare scheda bianca e il presidente uscente prende più di 300 voti. Comunque due fumate nere per il Quirinale e in serata Salvini dice che sta lavorando per una candidatura al femminile

Levante: «Non sarò una madre che sacrifica se stessa per i propri figli»La cantautrice Levante ha raccontato i retroscena più sinceri riguardo la scoperta di essere incinta perché, nonostante la società ponga una forte tensione al riguardo, ci si deve sentire liberi di scegliere chi essere e chi diventare

Melissa Satta: 'Separarmi da Boateng non è stata una mia scelta'Melissa Satta: 'Separarmi da Boateng non è stata una mia scelta' melissasatta boateng bobovieri melissa