Affollamenti poco giudiziosi: il tempo e la piazza

Affollamenti poco giudiziosi: il tempo e la piazza

08/03/2021 22.21.00

Affollamenti poco giudiziosi: il tempo e la piazza

A ogni cambio di colore regionale, cambia la nostra percezione del pericolo: appena scatta il giallo riprendono gli aperitivi, le feste negli appartamenti, i raduni nelle piazze

Leggi ancheLa fiducia nella cura e la cura della fiduciaLoading...Vivere questi mesi è un'esperienza che giorno dopo giorno mette radici nel nostro mondo interno e in quello sociale, facendoci sentire vulnerabili e impotenti, in una parola (inglese) helpless. Uno degli effetti di questa condizione è quello di attenuare il vissuto di efficacia delle nostre azioni, e di scombinare il nostro rapporto con il tempo. Non è facile, infatti, mantenere un'idea di continuità: in questa situazione priva di una prospettiva certa, il rapporto con un presente-futuro ogni tanto sembra impazzire. A ogni cambio di colore regionale, cambia la nostra percezione del pericolo: appena scatta il giallo, vengono rimossi gli obblighi che il rosso portava con sé e riprendono gli aperitivi, le feste negli appartamenti, i raduni nelle piazzette o lungo i canali.

Gli azzurri hanno deciso: mai più divisi, tutti inginocchiati o tutti in piedi. Giovedì la scelta Gabriele Paolini in carcere: la condanna definitiva a 8 anni da scontare nella casa circondariale di Rieti Ddl Zan, Draghi : 'Il nostro è uno Stato laico, il parlamento è libero'

Carpe diemTecnicamente, ricorrendo al linguaggio dei meccanismi di difesa che ormai i nostri lettori conoscono (https://www.ilsole24ore.com/art/psicoanalisi-anti-negazionista-ADjiZjz?refresh_ce=1), potremmo parlare di più o meno compromettenti acting-out. In alcuni, soprattutto tra i più giovani, sembra infatti prevalere l'individualismo improvvisato del “carpe diem”, quello che Boccaccio racconta così: «Altri […] affermavano il bere assai e il godere e l'andar cantando a torno e sollazzando e il sodisfar d'ogni cosa all'appetito che si potesse e di ciò che avveniva ridersi e beffarsi esser medicina certissima a tanto male».

Acting-out, si diceva: più o meno compromettente perché leggibile lungo un continuum che va dall'innocente e adolescente “non ce la faccio più” all'onnipotenza antisociale del “chissenefrega”. Al punto da poter affermare, con una battuta agrodolce, che i capelli che ci siamo strappati in tempi pre-pandemici, preoccupati per la claustrofilia dei nostri adolescenti social (giù giù fino al ritiro casalingo totale degli hikikomori, originariamente studiato nei ragazzi giapponesi), possiamo tranquillamente riattaccarceli. headtopics.com

Leggi di più: IlSole24ORE »

G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri

Leggi su Sky TG24 l'articolo G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri: la metà dagli Usa

Banca d’Alba si scopre giovanissima: un socio su cinque ha meno di trent’anniMartedì 27 l’assemblea annuale sarà online, la pandemia impedisce il tradizionale raduno in piazza

Glenn Close e la scienza di valorizzarsi in poco tempo (con il cut giusto)Oggi Glenn Close compie 74 anni e si conferma icona assoluta dei cut ultra corti che valorizzano i capelli fini e donano coolness alla chioma argento

Assoluti, che Martinenghi! Record italiano nei 50 ranaIn 26”47 migliora il suo primato, è il 4° tempo mondiale di tutti i tempi. Attesa per la Pellegrini

Canale di Suez. Ingorgo di centinaia di navi, alcune dirottate intorno all'Africa. Miliardi di danniCorsa contro il tempo per disincagliare la Ever Given. Tranquillo caro la posteggio io...sembra siano le ultime parole sentite a bordo 😳 Persino con una ruspa 😂😂😂😂😂😂😂😂 É evidente che voleva fare una inversione a u...

Canale di Suez. Ingorgo di centinaia di navi, alcune dirottate intorno all'Africa. Miliardi di danniSi è già creato un ingorgo di circa 200 navi all'imbocco del canale attraverso cui transita circa il 12% del commercio mondiale e il 40% dell'import-export marittimo italiano - Suez SuezBLOCKED Analisi costi ricavi, sarebbe il caso di disintegrarla con un bombardamento!