Aemilia, così da prefetta ho combattuto la banalità del male della 'ndrangheta al Nord: tra convenienze e sottovalutazioni - Il Fatto Quotidiano

Aemilia, così da prefetta ho combattuto la banalità del male della ‘ndrangheta al Nord: tra convenienze e sottovalutazioni

05/05/2019 10.12.00

Aemilia, così da prefetta ho combattuto la banalità del male della ‘ndrangheta al Nord: tra convenienze e sottovalutazioni

Pubblichiamo la prefazione della prefetta Antonella De Miro al libro Le centro storie di Aemilia di Paolo Bonacini. Il saggio, edito da Editrice Socialmente, racconta il più grande processo italiano alla ‘ndrangheta in Nord Italia. Il giornalista Bonacini ha seguito tutte le 195 udienze del maxi procedimento alla cosca Grande Aracri per la Cgil di …

Antonio Dragone, ucciso nella propria abitazione diBrescelloda killers che indossavano la divisa diCarabinieri. Sul finire degli anni ‘90 l’omicidio diGiuseppe Abramoe il 12 dicembre del ‘98 l’attentato al bar Pendolino a Reggio Emilia: unabomba a mano

Gli azzurri hanno deciso: mai più divisi, tutti inginocchiati o tutti in piedi. Giovedì la scelta Gabriele Paolini in carcere: la condanna definitiva a 8 anni da scontare nella casa circondariale di Rieti I due ragazzi contro i genitori No Vax: «Vaccinateci, vogliamo essere liberi»

lanciata da una finestra laterale del locale che lascia in un lago di sangue 13 persone. Come accertato in sentenza tra i responsabili c’èPaolo Bellini, che l’1 maggio ‘99 sparerà a quell’Antonio Valerio, salvatosi per mera casualità, che oggi, collaboratore di giustizia, con le sue dichiarazioni ha offerto uno squarcio di straordinaria importanza su trent’anni di storia di ‘ndrangheta. Sono tutti fatti di sangue che raccontano di una guerra combattuta anche in terra emiliana per l’affermazione della leadership sul territorio.

Figura enigmatica quella di Paolo Bellini, come emerge da tanti processi. Un figlio della borghesia reggiana, killer confesso di ‘ndranghetain Calabria e a Reggio Emilia per i cugini Vasapollo contro la cosca di Antonio Dragone, che sembra essere uscito dalla fantasia perversa di un giallista ed invece è una figura realmente esistente, già testimone prima e poi collaboratore di giustizia, con alle spalle una vita avventurosa. La militanza in headtopics.com

Avanguardia Nazionalee l’omicidio nel ‘75 del giovane di Lotta ContinuaAlceste Campanile, la fuga protetta in Brasile ed il suo ritorno in Italia nel 1981 sotto il falso nome diRoberto Da Silva, il commercio di opere d’arte, la carcerazione, ancora con il nome Da Silva, assieme a quell’

Antonino Gioédella famiglia mafiosa diAltofontecon il quale manterrà rapporti di amicizia anche con il nome poi disvelato di Bellini. È con Gioé, partecipe della strage diCapacie poi morto suicida in carcere, che Bellini nel ‘93 dialogherà per ritrovare le opere d’arte rubate nella pinacoteca di

Modenaed è tra loro che si concretizza in un dialogo la frase drammaticamente evocativa: E se l’Italia un giorno si sveglia e non trova più laTorre di Pisa?Certo non mancavo di interrogarmi: che ci fa la ‘ndrangheta in una terra fortemente intrecciata con un’orgoglioso sentire di libertà e di rivendicazione di diritti? Com’è potuto accadere? Può sembrare un ossimoro a pensarci bene. E, invece, è “

la linea della palma” che sale lungo lo Stivale, ricordando le profetiche parole diLeonardo Sciascia.È in una terra ad economia prettamente agricola almeno fino agli anni ’60, abitata da gente semplice e buona, di origine contadina, operosa, determinata, con un’innata capacità di far impresa, che a partire dagli anni ‘80 la ‘ndrangheta arriva e comincia ad insinuarsi lentamente; salgono su aggregati nuclei familiari e prendono residenza in Comuni diversi, in piccole comunità di poche migliaia di abitanti. È facile inserirsi: la scuola, la parrocchia, il volontariato. headtopics.com

Un mese alle Olimpiadi: le paure dei giapponesi, i sogni degli italiani. Il podcast Sala risponde a Paragone: 'Io 'fighetto'? Ci vuole coraggio a dirlo di uno che da 40 anni lavora come un pazzo' Migranti, Draghi: 'Gestione dei flussi non può essere solo italiana. Va superato Regolamento di Dublino, appartiene a un'altra fase storica' - Il Fatto Quotidiano

È la ‘ndrangheta che arriva in gran forze con il bossAntonio Dragone, il bidello inviato al soggiorno obbligato aMontecavolo di Quattro Castellanei primi anni ‘80. La ‘ndrangheta di Dragone prima, quella diGrande Aracri Mano di gommapoi, che si impone qualche tempo dopo con la violenza del sangue sul vecchio boss e comprende la immensa potenzialità di sviluppo dei propri affari in un territorio che viveva la fortunata trasformazione da un’economia prettamente agricola ad un’economia industriale.

Gli anticorpi di un popolo fiero faranno fatica a mettersi in moto perché i reggianinon sanno riconoscerel’elevatapericolositàdi un nemico ad essi sconosciuto che si muove sottotraccia. Ed il territorio si è così rivelato, sotto questo profilo,

fragile, talora ingenuo, taloraindifferente, indifeso comunque, di fronte ad un fenomeno mafioso di cui non poteva comprendere fino in fondo la protervia e la drammatica capacità pervasiva nel tessuto economico e sociale.I cutresi bravi muratori hanno costruito molto a Reggio Emilia e in provincia. Gran lavoratori che han fatto enormi sacrifici per offrire un avvenire migliore ai propri figli, emigranti che conservano nel cuore il forte legame con la terra d’origine. Tanti di loro vittime essi stessi di un potere mafioso che si è clonato e li ha oppressi fino in terra reggiana.

Dapprima muratori e poi imprenditori sono anche gli uomini vicini aNicolino Grande Aracri, i cui fratelli con le loro numerose famiglie si insediano aBrescello, dove è stato costruito un quartiere da tutti chiamatoCutrello, che se un tempo poteva far sorridere oggi evoca la dimensione di un’intelligente scelta della ‘ndrangheta. headtopics.com

Unascelta lungimiranteil luogo prescelto sulle rive del Po, amato dalla ‘ndrangheta, non già per le sue sponde e le sue acque, ma per la sabbia e il pietrisco che dal suo letto ditte prelevano e dragano in misura talora anche superiore alle autorizzazioni ricevute; tutto materiale inerte necessario per le costruzioni, e proprio il trasporto di quel materiale inerte finisce pure, nei primi anni 2000, per fissare un accordo economico tra ‘ndrangheta e

Leggi di più: Il Fatto Quotidiano »

Covid, stop mascherine all'aperto: ecco quando potrebbe arrivare

Leggi su Sky TG24 l'articolo Covid, stop mascherine all'aperto: ecco quando potrebbe arrivare

Ecco un'altra fan della boldrina. Prefetto.... Si dice prefetto. Altrimenti si arriverà ad avere il macchinisto, il dentisto il geometro ecc Quello dove delrio faceva da testimone informato dei fatti 😓😓😓

Un 1° maggio con temporali e grandine; ma al Nord splenderà il soleLe regioni più a rischio di precipitazioni saranno Umbria, Toscana, Marche, Abruzzo, Lazio, con possibilità di rovesci anche a Roma entro la serata

Wp: 'Trump ha superato il muro delle 10 mila bugie' - Nord AmericaWp: 'Trump ha superato il muro delle 10 mila bugie' washingtonpost Usa washingtonpost Cari americani ve lo meritate ma purtroppo di conseguenza anche noi... washingtonpost Mai quanto un nostro politico 🤔😂😂😂 washingtonpost E’ sempre un primato🤡🤡

Al Nord-ovest quattro big e tanti outsider per conquistare il primato delle preferenzeLa Lega punta tutto sull’effetto-Salvini, mentre i Cinque stelle hanno scelto il basso profilo: nessun candidato che abbia una qualche notorietà. Topnews livello 0,8 direttamente dal pecorificio italia, non conti un cazzo. Se lalega punta tutto su Salvini non sfonda...

Lancio di 'proiettili' dalla Corea del Nord verso il GiapponeGli esperti stanno analizzando i dati per stabilire che tipo di arma sia stata utilizzata; il Ministero della Difesa giapponese ha precisato che non esiste alcuna prova che i proiettili siano finiti nelle proprie acque territoriali Era solo un lanciarazzi dai

La Corea del Nord spara una raffica di razzi verso il Mar del GiapponeLa Casa Bianca ha fatto sapere di essere a conoscenza delle azioni di Pyongyang ma che «continua a monitorare»

Meteo, tempo incerto con temperature in calo. Weeekend con aria fredda e temporaliMeteo, tempo incerto con temperature in calo. Weeekend con aria fredda e temporali [news aggiornata alle 15:38]

Coppa Italia, Lazio: settore della Curva Nord punita, ma con la sospensioneDopo i cori e gli ululati razzisti durante la semifinale contro il Milan non c’è nessuna squalifica con effetto immediato. Ammenda di 7 mila euro per l’Atalanta quando cominceranno a far perdere le partite a tavolino? Quindi un cazzo.... Giudice 'Sportivo'

Inter, i tifosi della Curva Nord: 'Icardi non può essere parte del futuro'I supporter tornano all'attacco dopo la pubblicazione delle foto hot: 'Nessuno mette in discussione le qualità tecniche, il problema è l'atteggiamento verso il gruppo' Coglione mah guido rossi il vostro futuro

Erg punta 40 milioni sul vento del Nord IrlandaInvestimento in un parco eolico da dieci turbine, utile ad alimentare 21.500 famiglie

Corea Nord, Seul: 'Lanciati missili a corto raggio sul Mar del Giappone'Trump informato. Casa Bianca: 'Continuiamo a monitorare'

«La Nord Corea lancia una serie di ordigni a corto raggio»Gli ordigni hanno un raggio d’azione tra i 70 e i 200 chilometri. L’ultimo missile intercontinentale risala al novembre 2017