Fotogallery, Treviso, Mostra, Cinema

Fotogallery, Treviso

A Treviso una mostra su Renato Casaro, cartellonista del cinema

A Treviso una mostra su Renato Casaro, l'ultimo grande cartellonista del cinema. FOTO

20/06/2021 08.09.00

A Treviso una mostra su Renato Casaro, l'ultimo grande cartellonista del cinema. FOTO

Leggi su Sky TG24 l'articolo A Treviso una mostra su Renato Casaro, l'ultimo grande cartellonista del cinema. FOTO

Renato Casaro assurge a simbolo di quella scuola italiana di cartellonisti del cinema, dove perizia tecnica, creatività, genio e istinto erano le garanzie e il valore aggiunto per il successo di innumerevoli film nazionali e internazionali7/15Da Treviso a Roma a Hollywood – attraversando con la sua arte la seconda metà del secolo scorso –

Il presidente Sergio Mattarella compie 80 anni Green pass, ora potrebbe essere necessario anche per i deputati: Fico avvia istruttoria per l'utilizzo alla Camera Quando un uomo disarmato incontra un uomo con la pistola

Casaro ci lascia in eredità una mirabile galleria di manifesti, testimonianza fondamentale per la storia del cinema. A curare la mostra sono Roberto Festi e Eugenio Manzato, con la collaborazione di Maurizio Baroni, tre specialisti del settore, che hanno analizzato l’enorme archivio di Casaro (più di mille i manifesti e le locandine da lui realizzate), selezionando testimonianze di un

percorso artistico durato cinquant'anniVia vialo stile di Casaro ha conquistato grandi registi e Hollywood: Jean-Jacques Annaud, Dario Argento, Marco Bellocchio, Ingmar Bergman, Bernardo Bertolucci, Luc Besson, John Boorman, Tinto Brass, Liliana Cavani, Francis Ford Coppola, Milos Forman, Costa-Gavras, Pietro Germi, Claude Lelouch, Ugo Liberatore, Sergio Leone, Sidney Lumet, Anthony Mann, Mario Monicelli, Francesco Rosi, Alberto Sordi, John Sturges, Giuseppe Tornatore, François Truffaut, Carlo Vanzina, Carlo Verdone headtopics.com

9/15''Sono un pittore di sogni - dice Casaro. Questa mostra rappresenta la mia vita, cinquanta anni di lavoro''. Oggi, a 85 anni, il maestro della cartellonistica cinematografica tra i più conosciuti al mondo si gode finalmente - dopo i rinvii causati dalla pandemia - l' omaggio che la sua città di riserva

dal 13 giugno al 9 gennaio 202210/15La sua avventura artistica è cominciata nel 1952 con un baratto.Renato Casaro aveva 17 anni e una passione travolgente per il cinema quando fece la sua proposta al proprietario della sala Garibaldi: gli avrebbe disegnato le sagome delle pellicole in calendario in cambio dei biglietti gratis per le proiezioni. Il gestore accettò e tanto capì il talento del giovane da inviare a Roma quei lavori e segnalarlo alle case di distribuzione

11/15''Sono partito da zero da autodidatta - spiega Casaro - ispirandomi ai grandi, primo tra tutti Norman Rockwell, il mio maestro assoluto. C' è voluto cervello e applicazione per migliorare stile e tecnica. Non è facile riuscire a rendere un film con una immagine-simbolo, ci si arriva con studio e attenzione''. Il manifesto più difficile? ''Difficile dirlo. Forse Nikita o Il tè nel deserto''

12/15La mostra offre l’occasione di visitare anche la bellissima nuova sede del Museo Nazionale Collezione Salce, il secondo più grande al mondo di manifesti pubblicitari dopo il Musée de la Publicité di Parigi con oltre 50.000 manifesti perfettamente catalogati digitalmente e consultabili sul sito dei Beni Culturali headtopics.com

A Torino migliaia in piazza per protesta: “Ognuno deve essere libero di scegliere” Napoli, John Kerry a cena da Mimì alla Ferrovia: curioso di assaggiare la cucina napoletana Liliana Segre fa gli auguri di compleanno a Sergio Mattarella: 'Gli italiani sanno quanto sia importante avere un presidente così' - Il Fatto Quotidiano

13/15Il Museo, ospitato all’interno di Santa Margherita, risalente al XIII secolo, è frutto di un importante lavoro di restauro conservativo, guidato dall’architetto Chiara Matteazzi, che ha visto l’ex chiesa protagonista di un progetto architettonico all’avanguardia

14/15"Il film è il mio hobby. Il mio hobby è il mestiere. Il mestiere è la mia vita. E la mia vita è un film in technicolor e cinemascope" (Renato Casaro)15/15Gli oltre trecento pezzi presentati nelle tre esposizioni sono pubblicati nel prestigioso volume realizzato per questa mostra da Grafiche Antiga (pp. 412 in edizione monolingue italiana e inglese) e curato da Roberto Festi che riporta – oltre a tutte le opere presenti in mostra – testi critici e di approfondimento, immagini d'epoca, fotografie di scena e un primo analitico repertorio delle sue opere

Leggi di più: Sky tg24 »

Aldo Mancini: 'Che emozione la vittoria di mio figlio Roberto'

Leggi su Sky TG24 l'articolo Aldo Mancini a Sky TG24: “La vittoria di mio figlio Roberto? Figlia di un lavoro sano”

Alfredino - Una storia italiana: intervista a Vinicio MarchioniLeggi su Sky TG24 l'articolo Alfredino - Una storia italiana: intervista a Vinicio Marchioni, uno dei Vigili del Fuoco

Anna Foglietta, Franca Rampi la mamma di tutti - TvAnna Foglietta interpreta la mamma di Alfredino Rampi: 'Era importante - dice l'attrice - raccontare questa storia per tutti gli italiani che hanno sofferto e per Franca Rampi', che a Vermicino è stata 'la mamma di tutti' ANSA Non so quanti ne sentissero realmente il bisogno.. L'ho già affermato; io che l'ho seguito da genitore, non sono affatto d'accordo ed ora anche da nonno dico che negherei la mia volontà al fare di una tragedia uno spettacolo! Mi unisco all'opinione di tutti che come me hanno sentito la necessità impellente di esprimere totale dissenso. Becera ipocrisia nelle parole del regista... e perché non un film ispirandosi ad un bel romanzo italiano? Sulla famiglia, la sig.ra Rampi e il consenso, meglio tacere.

Da Trapattoni a Del Piero, gli omaggi a Giampiero BonipertiLeggi su Sky TG24 l'articolo Addio a Giampiero Boniperti, gli omaggi del mondo del calcio da Trapattoni a Del Piero Vincere e’ l’unica cosa che conta 😖 ora insegna agli juventini a vincere e sopratutto a ‘contare’. RIP

Calcio, Zdenek Zeman torna sulla panchina del FoggiaLeggi su Sky TG24 l'articolo Calcio, Zdenek Zeman torna sulla panchina del Foggia Gradoniiii 👏👏⚽️ Dajeeeeeeee ❤️❤️❤️ gradoni pe tutti!!!

Stefania Sandrelli: compie 75 anni la signora del cinema italiano - iO DonnaProtagonista di cult come Divorzio all'italiana e C'eravamo tanto amati, l'attrice viareggina è stata uno dei simboli del cinema italiano. Grazie a un talento naturale per la recitazione e al coraggio di sfidare i luoghi comuni con ruoli controversi e sensuali è non è stata mi avete fatto prendere un colpo, non è come miss Italia che ogni anno cambia; se uno/a lo è lo rimane.

Celebrity Hunted: tutto sulla seconda stagione su Prime Video - iO DonnaTra le scene da non perdere: Achille Lauro in abiti nuziali su una gondala che scappa sulle note di Like A Virgin.