A Ginevra il negoziato Stati Uniti-Russia sull'Ucraina e la sicurezza in Europa

10/01/2022 21:29:00

Washington e Mosca si sono dette pronte a proseguire sulla strada del dialogo

A Ginevra 7 ore di colloqui tra Stati Uniti e Russia sull'Ucraina e la sicurezza in Europa: Washington e Mosca si sono dette pronte a proseguire sulla strada del dialogo

Washington e Mosca si sono dette pronte a proseguire sulla strada del dialogo

Denis Balibouse/Pool via APWendy Sherman e Sergei Ryabkov durante l'incontro a Ginevra"Abbiamo fatto capire molto chiaramente che è molto difficile avere una diplomazia costruttiva, produttiva e di successo senza de-escalation". Così la vice Segretaria di Stato Usa,

Wendy Sherman, dopo la conclusione del negoziato con la Russia sulla stabilità strategica oggi aGinevra."Non penso che conosciamo la risposta a questo", ha aggiunto, facendo riferimento alla richiesta americana a Mosca di ritirare le truppe recentemente schierate vicino all'Ucraina.

Leggi di più:
RaiNews »

Speriamo

Covid e bambini, primario Meyer: 'Mai stati così tanti ricoveri'Massimo Resti preoccupato dagli effetti della malattia che 'possono durare mesi' Fatela finita. Togliete le mani dei bambini m, basta genocidio con questo vaccino Perché questi titoli ?Siete pagati per spaventare?perché non avete estrapolato questo pezzo? (Fortunatamente, 'molto raramente ci sono casi gravi. Il Covid è quasi sempre lieve salvo che per i bambini fragili').

Regno Unito, superati i 150mila morti da inizio pandemiaE' il settimo paese a superare un così alto numero di decessi dopo Stati Uniti, Brasile, India, Russia, Messico e Perù

Scintille Usa-Russia sull'Ucraina alla vigilia dei colloqui a GinevraIl vice ministro degli Esteri russo Riabkov dichiara: 'Nessuna concessione. Siamo delusi per i segnali giunti da Washington, ma anche da Bruxelles' W Putin... certo .....😂

Il remake di Willy il principe di Bel-Air si svela nel trailer ufficiale, e non potrebbe essere più diversoDiverso non significa peggio, giusto? Willy, il principe di BelAir si trasforma nel remake in chiave drammatica in arrivo in tv tra pochi giorni. Al link vi mostriamo il trailer ufficiale:

craina, non si allenta la tensione Usa-Russia. Washington: 'Non è chiaro se Mosca vuole la tregua'Ucraina, non si allenta la tensione Usa-Russia. Washington: ‘Non è chiaro se Mosca vuole la tregua’. Replica: ‘Non peggiorate la situazione’ Io scommetterei che a Mosca della tregua non gliene frega molto. Di solito chi ha bisogno della tregua è in posizione perdente. Diplomazia ... Ma quanto siete coglioni! se non foste così facilmente impressionabili, vi sareste già fatti qualche domanda. Tipo: Che interessi può avere la Russia - potenza nucleare, svillupata, risorse naturali inifinite - a invade l'Ucraina - pease povero, retrogado e con risorse limitate?

Al via la partita Usa-Russia su Ucraina, disarmo, sicurezza. Confronto a GinevraIn corso i negoziati con cui gli Stati Uniti sperano di scongiurare il rischio di un conflitto nel Donbass: ma le richieste di Mosca chiamano in causa la presenza della Nato in Europa orientale Che sia l'occasione per ricordare a Putin che ha rotto abbastanza con i suoi giochetti e ricatti. Le nostre bollette sono arrivate al limite!

Laura Aprati Denis Balibouse/Pool via AP Wendy Sherman e Sergei Ryabkov durante l'incontro a Ginevra "Abbiamo fatto capire molto chiaramente che è molto difficile avere una diplomazia costruttiva, produttiva e di successo senza de-escalation".Covid e bambini, primario Meyer:"Mai stati così tanti ricoveri" 09 gennaio 2022 | 09.Getty Covid UK Una fila di ambulanze fuori dal Royal London Hospital Il Regno Unito ha superato la triste soglia dei 150mila morti per il Covid.Il vice ministro degli Esteri russo Riabkov dichiara:"Nessuna concessione.

Così la vice Segretaria di Stato Usa, Wendy Sherman , dopo la conclusione del negoziato con la Russia sulla stabilità strategica oggi a Ginevra. "Non penso che conosciamo la risposta a questo", ha aggiunto, facendo riferimento alla richiesta americana a Mosca di ritirare le truppe recentemente schierate vicino all'Ucraina. Ma a preoccupare Massimo Resti, primario del'ospedale pediatrico Meyer di Firenze sono le potenziali conseguenze della malattia come la Misc, una sindrome che porta il sistema immunitario a danneggiare i vasi sanguigni. L'incontro è durato circa sette ore e alla fine dei colloqui sulla questione ucraina e la sicurezza in Europa , l’obiettivo di chiarire le rispettive posizioni e dare alla diplomazia una possibilità di renderle più vicine è stato verosimilmente raggiunto. Il Regno Unito è il settimo paese a superare i 150mila decessi, dopo Stati Uniti, Brasile, India, Russia, Messico e Perù. Riferendo alla stampa l’esito dei colloqui, sia il viceministro russo Sergej Rjabkov sia il sottosegretario di Stato americano si sono detti pronti a proseguire sulla strada del dialogo. Ora ci siamo trovati invasi. I funzionari russi hanno riferito di aver ribadito che non c'è l'intenzione di invadere l'Ucraina:"Non c'è motivo di temere una sorta di scenario di escalation", ha detto ai giornalisti Ryabkov secondo quanto riporta il New York Times. E' fuori discussione".

"I colloqui sono stati difficili, lunghi, molto professionali, profondi, concreti, senza tentativi di sorvolare su alcuni spigoli vivi", ha affermato il viceministro russo. Spesso si tratta di lattanti o comunque bambini molto piccoli", dice in un'intervista a 'La Repubblica',spiegando che per curarli"inizialmente abbiamo usato le linee guida della fase iniziale di pandemia, intervenendo per limitare i sintomi come febbre e dolori. Il bollettino delle ultime 24 ore, oltre a registrare 313 nuovi decessi, riporta anche 146."Abbiamo avuto la sensazione che la parte americana prendesse molto sul serio le proposte russe e le studiasse a fondo". La parte più difficile inizia adesso perché si passa dal confronto bilaterale diretto - e i russi hanno fatto capire che vedono gli americani come gli interlocutori preferiti- a un’agenda che prevede, in settimana, di allargare il confronto alla Nato - il 12 gennaio a Bruxelles - e il giorno successivo all’ Osce , l’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa, organismo con sede a Vienna e di cui fanno parte anche la stessa Russia e l’Ucraina. Fortunatamente,"molto raramente ci sono casi gravi. E in questi incontri il rischio che le divergenze sui punti più complicati del confronto - a partire dalla richiesta russa di bloccare ogni ulteriore espansione della Nato - possano esplodere è realistico. A dirlo su Twitter è il premier britannico Boris Johnson nel giorno in cui il Regno Unito supera la triste soglia dei 150mila morti. La Russia è disposta a de escalare la tensione al confine con l'Ucraina? La Russia"può dimostrare che non ha intenzione di invadere l'Ucraina riportando i militari dislocati a ridosso della frontiera alle loro basi" o farci sapere quale esercitazione è in corso e quale è il suo scopo ha affermato ancora la vice Segretaria di Stato Usa, Wendy Sherman. Per loro le attenzioni ovviamente sono maggiori. Da tempo il presidente russo, Vladimir Putin, ha chiesto alla Nato di rinunciare a qualsiasi mira di espansione a Est , e di escludere ufficialmente la possibilità di far entrare tra gli alleati del patto atlantico la stessa Ucraina.

Mosca"può dimostrare che non ha intenzione di invadere l'Ucraina riportando i militari dislocati a ridosso della frontiera alle loro basi" o farci sapere quale esercitazione è in corso e quale è il suo scopo."Rimandate le truppe nelle caserme o diteci che esercitazioni sono in corso e quale è il loro scopo", ha rimarcato la rappresentante Usa. Vanno trovate zone per loro e siamo costretti a rimandare pazienti programmati. La nostra via per uscire dalla pandemia è che tutti facciano la dose booster, oppure la prima o la seconda se non le hanno ancora fatte", ha scritto Johnson, ringraziando poi ancora una volta il servizio sanitario nazionale. In caso di"un'ulteriore invasione dell'Ucraina", ha aggiunto Sherman, le sanzioni prenderanno di mira le istituzioni finanziarie russe, l'export di aziende chiave e un aumento dell'assistenza militare Usa all'Ucraina. . Sul motivo per cui i bambini che prima si infettavano poco, ora prendono la variante Omicron, Resti spiega di non vere una risposta, ma crede che"Omicron utilizzi recettori diversi rispetto al Covid iniziale e i bambini si infettano di più.