I Maneskin al Saturday Night Live si autocensurano: 'I wanna be your slave' è senza parolacce

Redirecting to full article in 5 second(s)...

Era già successo all'Eurovision, quando per poter partecipare avevano dovuto togliere dalla loro «Zitti e buoni» due parolacce presenti nel testo della canzone che aveva...