Il Bel Paese che ha reinventato se stesso, sulle pietre e rovine di un finto impero - Il Fatto Quotidiano

Redirecting to full article in 5 second(s)...

Cosa ha fatto l’archeologia per l’impero italiano? E cosa ha fatto l’impero, o la voglia di impero, per l’archeologia italiana? Sono le due domande principali affrontate da Simona Troilo, storica dell’Università de L’Aquila, in Pietre d’oltremare: scavare, conservare, immaginare l’impero (1899-1940), edito da Laterza. L’autrice accompagna il lettore attraverso il Mediterraneo, dove gli archeologi sono …