Riapre il santuario più alto d’Europa, pellegrini in marcia verso Sant’Anna di Vinadio

Redirecting to full article in 0 second(s)...

Dopo l’inverno passato sotto metri di neve nel silenzio della montagna, e dopo troppo tempo passato in casa per le restrizioni legate al Covid, come accade fin dalla fine del 600 tornano i pellegrini nel santuario più alto d’Europa, abbarbicato a poco più di duemila metri di quota e a ...