'Vi racconto mio zio Peppino Impastato. Antimafia, ambientalismo e diritti civili, ancora oggi è un simbolo pure per i giovani' - Il Fatto Quotidiano

Redirecting to full article in 0 second(s)...

Il 9 maggio del 1978, quando Peppino Impastato veniva ammazzato dalla mafia, lei non era ancora nata. Oggi, 43 anni dopo quell’omicidio, Luisa Impastato è la presidente di “Casa memoria”, l’associazione nata per ricordare Felicia e Peppino Impastato, cioè sua nonna e suo zio. Trentatré anni, figlia di Giovanni, Luisa Impastato è mamma di due …