Il ganzo occidente

Redirecting to full article in 0 second(s)...

La nostra buona coscienza s’è nutrita d’autocompiacimento alla condanna di Eyad al-Gharib, torturatore al servizio del regime di Bashar al-Assad. Il tribunale di Coblenza gli ha rifilato quattro anni e mezzo fra l’esultanza comprensibile delle vittime e un po’ ovunque s’è scritto di sentenza storica. Ma quell’aggettivo – storica – ...