Renzi attacca Conte: «Se vuole ci cacci». Il premier: «No a personalismi. Porte aperte»

Redirecting to full article in 0 second(s)...

Il leader di Italia viva su Facebook torna sulla prescrizione: «Questa per noi è una battaglia culturale. Non molleremo di un solo centimetro». Ma il premier replica: «Non ho alcun problema con Renzi come con gli altri leader»