Di Battista: «Mi farò sentire ancora». La trincea del ribelle M5S

Redirecting to full article in 0 second(s)...

L’ex parlamentare, in partenza per l’Iran, non ha intenzione di obbedire agli ordini del vertici del Movimento. I fronti: dalla difesa dell’espulso Paragone alle contestazioni al Conte II, fino al rapporto conflittuale con Luigi Di Maio